Brianza Calcio - Il punto sulla nona giornata: in Serie D una squadra è abbonata..

08.11.2018 20:00 di Antonio Sorrentino  articolo letto 304 volte
Squadre in campo al XXV Aprile
Squadre in campo al XXV Aprile

SERIE D

Girone A - La Folgore Caratese pareggia ancora 1-1 (il sesto su nove partite), al vantaggio dell'Inveruno risponde Monticone a un quarto d'ora dalla fine. La Folgore deve provare a risolvere la situazione, la classifica inizia a farsi allarmante e solo la differenza reti permette alla squadra di non trovarsi in zona playout.

Girone B - Fa il suo mestiere invece il Seregno, vincendo 2-0 contro l'Olginatese e causando l'esonero di Delpiano. La partita si decide nel secondo tempo quando al 53’ Grandi trova il vantaggio: il risultato è messo in cassaforte poi dal gol di Gritti al 93'. Con questa vittoria il Seregno si allontana dai playout e può forse iniziare a fare un pensierino a qualcosa di più ambizioso.

ECCELLENZA

Girone A - Periodo no per l'Ardor Lazzate che comunque in questa settimane se l'è vista contro le prime della classe, in maniera sfortunata dopo un ottimo incontro i gialloblu escono sconfitti in casa dal Busto 81 per 1-0, anche il prossimo match non è dei più agevoli, a Varese contro la seconda in classifica. Anche l'Ardor non è in zona playout grazie alla differenza reti.

Girone B - Ritorna a fare punti la Vimercatese Oreno, anche se si tratta di un pareggio, anche un po’ deludente, contro l'Arcellasco. Il vantaggio di Sunday viene vanificato sette minuti dopo dal gol ospite: per gli orange non è un bel momento. Perde invece il Brugherio che, contro la capolista NibionnOggiono, non fa però la vittima sacrificale e rende il match aperto fino all'ultimo: agli ospiti lecchesi basta però un gol al 37’ per portare a casa l'intera posta in palio.

PROMOZIONE

Girone A - Domenica decisamente positiva per i nostri team. La capolista Muggiò riprende la marcia in vetta grazie all'ottimo (e sudato) 2-1 ai danni della Besnatese; Muggiò che passa all'11’ grazie a Ghidelli, ma che subisce poco dopo il pareggio ospite; nella ripresa i padroni di casa sempre con Ghidelli trovano il secondo vantaggio al 62’, riuscendo a mantenerlo fino alla fine. Vince anche la Base 96 che avvicina i playoff a un punto in virtù della sofferta vittoria per 1-0 sul Saronno: decide Larese al 68’. Anche il Meda ritrova la gioia del successo dopo tre settimane, con il netto 3-1 sull'Uboldese, che comunque passa in vantaggio nel primo tempo prima che Manca, Vitulli e Cortinovis si scatenino. La Lentatese perde un incontro cruciale in chiave salvezza contro una delle rivali dirette, il Fagnano; in casa di quest'ultimo termina 2-0.

Girone B - Lo scontro tra le prime due, Vis Nova e ColicoDerviese, finisce 2-4: un match esaltante che purtroppo vede gli ospiti riaprire il discorso per il primo posto. ColicoDerviese che al 48’ conduce già 3-0, ma una doppietta di Brighenti fa uscire l'orgoglio della capolista, che però si infrange al 92’ sul gol definitivo. Trova finalmente il primo punto la DiPo Vimercatese grazie al 2-2 sul Brianza Cernusco Merate: i gol portano la firma di Cimellaro e Brambilla. Lissone e Concorezzese concludono la loro partita con uno spettacolare 3-3: doppio vantaggio biancorosso con Farina e Calloni, poco prima del duplice fischio Raimondo accorcia, nella ripresa Bolis e di nuovo Raimondo ribaltano l'inerzia del match, prima che a ristabilire la parità sia Meroni. La Speranza Agrate impatta 2-2 a Menaggio, reti di Ceppi e Pettenati. Con lo stesso risultato termina il match tra Vibe Ronchese e Casati Arcore: per due volte i padroni di casa passano in vantaggio (prima Caspani al 2’, poi con Lozza al 36’), ma per altrettante vengono raggiunti (Nova all'8’ e Borsotti al 54’). Il Biassono perde 2-1 a Barzago, inutile l'iniziale vantaggio di Bonacina.

PRIMA CATEGORIA

Girone B - Ottimo successo del Desio sul Cantù fanalino di coda per 3-1, Giesi (doppietta) e Marone permettono ai propri compagni di continuare il cammino verso i playoff di fine stagione. Bene anche la Pol. Di Nova che vince 2-1 sul Senago grazie a Siviero e Piemontese, playoff distanti cinque punti. Sconfitta interna per il Ceriano Laghetto che si arrende al Castello 2-1.

Girone C - Impatta il Veduggio sul campo del Grosio 1-1, un'ottima occasione persa per uscire dalla zona playout, a Costamasnaga l’Albiatese perde 2-1, mentre a Besana la Fortitudo perde 2-0 contro il Rovagnate.

Girone L - Vittoria che fa morale quella del Vedano sul Badalasco, la squadra del parco si impone 3-1 e si allontana dai playout, grazie alle reti messe a segno da Ricupero (doppietta) e Albericci. Buon pari per la capolista Pro Lissone nella sfida col Cologno secondo: reti bianche fuori casa. Nell’altro match di cartello La Dominante impatta 1-1 contro la Cinisellese, nerazzurri che si issano lo stesso al quinto posto grazie alla sconfitta del Cavenago contro l'Accademia Gera per 2-3 in un altro incontro di alta classifica. Busnago e Sovicese impattano i propri match, i primi contro il Real Milano 2-2, i secondi contro la Virtus Inzago 1-1.

SECONDA CATEGORIA

Girone G - Ottimo weekend per le ‘nostre‘, tutte portano a casa i tre punti. Il Molinello vince di misura contro il Gerenzate e si porta al quinto posto, il Cesano Maderno fa il suo e vince 2-0 contro il fanalino di coda Amor Sportiva, portandosi a un punto dalla salvezza diretta. Don Bosco corsaro in casa dell'Oratorio Merone per 3-1.

Girone T - Brutta sconfitta per il Bellusco nello scontro al vertice con l'Olimpic Trezzanese per 5-0. Bellusco che mantiene comunque la vetta, avvicinata ora a un solo punto. La Colnaghese dilaga 5-1 in casa del Trecella con uno scatenato Scarabelli, autore di una tripletta, e Bosisio, doppietta per lui. La Cornatese si tiene al quinto posto nonostante lo 0-0 in casa del Pozzuolo, mentre Nino Ronco e Centro Sportivo Villanova vengono sconfitte rispettivamente da Voluntas Osio (2-3) e Oratorio Osio (4-2).

Girone U - La capolista Lesmo viene fermata sul pari al Sada dalla Juvenilia sul risultato di 1-1: non ne approfitta il Bovisio che tra le mura amiche regala a sorpresa la prima vittoria stagionale (di misura) alla Campagnola Don Bosco, che abbandona quindi l'ultimo posto, la Cosov ritorna al successo, raggiungendo al secondo posto il Bovisio, grazie all'1-0 sull’Ausonia: quest'ultima viene scavalcata al quarto posto dal Cassina che espugna il campo della Carnatese 4-1, il Paina batte 4-1 il Cernusco avvicinandosi alla zona playoff, il Cgb trova finalmente la vittoria imponendosi 2-0 sulla Triuggese, seconda vittoria consecutiva per la Vires, contro il Città di Monza, 2-0, il Varedo infine impatta 2-2 contro il Carugate 87.

TERZA CATEGORIA

Monza A - Ottimo successo per la Buraghese che avvicina i playoff, 3-0 sul campo della Nuova Frontiera, vince anche la Fonas, 2-1 a Masate, invece l'Ornago a Grezzago esce sconfitto di misura.

Monza B - Continua il buon momento della Gerardiana che espugna il terreno di gioco del San Fruttuoso 2-1 mantenendo la vetta, non fa sconti la Brioschese che si mantiene in scia grazie al perentorio 4-0 rifilato al malcapitato Giussano, solo un pari per la Pol. Verano Carate sul campo della Pro Victoria per 0-0, il Sant’Albino San Damiano esagera e vince 9-4 contro il Pio Xi, al quinto posto insieme all'Oratorio San Giuliano, vincente 1-0 sulla Novese, troviamo Limbiate, a valanga sul Sanrocco 5-1, e Aurora Desio, che vince a Biassono contro il Leo Team 2-1. Riposa la Nuova Usmate.

Como B - Altra imbarcata per il Misinto che viene surclassato 0-6 dal Lario, il CM 2004 perde anch'esso contro il Dal Pozzo 4-1.

Legnano B - La Cogliatese perde nettamente 4-0 a Lainate.

Dennis Galimberti