Dove sono finite? Il Portogruaro è sparito, anzi... no!

10.03.2018 11:00 di Giulio Artesani Twitter:   articolo letto 481 volte
Dove sono finite? Il Portogruaro è sparito, anzi... no!

Scoprire dove sono finite alcune squadre incontrate dal Monza. E’ l’obiettivo della rubrica che, a cadenza settimanale, propone le vicissitudini e qualche amarcord dedicati ad avversarie dei biancorossi delle quali si sono perse le tracce o quasi. Il nuovo appuntamento con la rubrica vede di scena il Portogruaro (oggi si chiama Portogruaro Calcio A.S.D) fondato originariamente nel 1919 e rifondato nel 1990 quando decise di fondersi con il Summaga Calcio. Nuove vicissitudini finanziarie nell’estate 2013 hanno fatto sì che la società venne nuovamente rifondata per iscriversi al campionato di Promozione, categoria nella quale milita attualmente. Il colore della divisa dei veneti è il granata . La squadra disputa le proprie partite casalinghe allo Stadio “Mecchia” , inaugurato nel 1947 ed intitolato al possidente Pier Giovanni Mecchia che, appassionato di ciclismo,  con un suo lascito garantì la costruzione di un velodromo con annesso campo sportivo.

La squadra ha  raggiunto la massima posizione in campionato vincendo il girone B di Prima divisione nel 2009/2010 e quindi il diritto a  partecipare per la prima volta nella sua storia al campionato di serie B. Decisiva fu la vittoria al Bentegodi contro il Verona (di fronte a 30.000 spettatori) nell'ultima giornata di campionato con gol all'ottantanovesimo minuto di Riccardo Bocalon che costrinse il Verona ed il Pescara, inizialmente favorite per la promozione, a disputare i play-off.

Sono quattro le partite giocate dal Monza contro i granata. La prima è stata in serie C2. Il 24 ottobre 2004 i biancorossi di Trainini conobbero la prima sconfitta in quel campionato soccombendo 2 a 0 in terra veneta. Nella partita di ritorno ci fu il medesimo risultato, ma a favore dei biancorossi, con in panchina Antonio Sala, con reti di Federici e Scazzola. Qualche anno dopo (campionato di prima divisione 2008/2009) le squadre si ritrovarono di fronte: Monza-Portogruaro 2-0 (gol di Iacoponi e Torri) e Portogruaro-Monza 2-1 (rigore di P.Rossi). Nel successivo campionato i veneti vinsero il girone B ed ottennero la storica promozione in serie B, poi ci fu la crisi che li ha riportati nei campionati dilettantistici.

Giulio Artesani