#ExMonza - Ecco che fine ha fatto un portiere

 di Davide Villa  articolo letto 670 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
#ExMonza - Ecco che fine ha fatto un portiere

Questa settimana siamo andati a controllare che fine avesse fatto un portiere che a Monza approdò alla corte di mister Dario Marcolin nell’estate 2008, dopo una buona stagione nel Mezzocorona in C2. Stiamo parlando di Enrico Rossi Chauvenet, estremo difensore classe '84. Il portiere è cresciuto nel settore giovanile del Padova prima di passare, a 17 anni, nella Primavera dell'Inter (in uno scambio con l'altro ex Davide Sinigaglia) laureandosi poi Campione d'Italia e giocando con calciatori del calibro di Martins, Pandev, l'ex Alberto Quadri che poi ritroverà come compagno proprio a Monza. Rossi Chauvenet rimase in nerazzurro per un biennio allenandosi talvolta anche con la Prima Squadra, giocando anche una amichevole contro la nazionale maltese e parando un rigore; successivamente tornò a Padova a fare il secondo all'ex Roberto Colombo (ora al Cagliari) prima di trasferirsi a Venezia in C2. Con i lagunari scese in campo in sole 2 occasioni, per poi passare in prestito prima all'Hellas Verona in B e poi alla Torres in C2. In Brianza approdò nella stagione 2008/09 giocando un campionato e mezzo: nel primo anno come titolare davanti a Giacomo Bindi prima ed Matteo Apuzzo  poi,  disputa una discreta stagione nonostante il Monza (guidato prima da Marcolin e poi da Sonzogni) si classificò solo 13°. Nel 2009/10 subì la concorrenza dell'ex nazionale olandese Sander Westerveld e, dopo un errore nel derby col Como ad inizio stagione, venne accantonato dal mister Roberto Cevoli; nel gennaio 2010 lasciò il Monza passando al Pergocrema in cui inizialmente giocò da titolare prima di perdere poi il posto. Rimase a Crema nei sei mesi successivi, tuttavia non venne mai impiegato e passò al Bassano non trovando però una maglia da titolare. Per ritrovare spazio e fiducia, decise di scendere in Eccellenza Veneta nel Marano; nella compagine vicentina ottenne la promozione in D. Nell'estate 2013 passò all'Abano, squadra padovana di Eccellenza, dove conquistò un'altra promozione in Serie D rimanendo poi per altre due stagioni. All’inizio di questa stagione è stato ingaggiato dal Vigontina San Paolo (Serie D) dove ha trovato come allenatore Vincenzo Italiano, suo ex compagno a Verona.

Durante il mercato di riparazione si è trasferito al Team Santa Lucia Golosine, che sta disputando il campionato di Eccellenza, per sostituire il portiere titolare infortunatosi. Il presidente del club si è detto subito entusiasta del suo ingaggio dichiarando che non avrebbe mai pensato che un portiere del suo calibro, dal curriculum di grande rispetto, accettasse il trasferimento nel suo club.

Ricordiamo infine che vanta anche una convocazione nella Nazione Under 19, nella selezione Under 20 di Serie C e la partecipazione poi ai Giochi del Mediterraneo, nel 2005, con la Nazionale Under-23.

Commenta questa notizia sul forum!