#ExMonza - I Top e Flop della settimana: su Castorina, giù Delpiano

 di Sandro Coppola Twitter:   articolo letto 309 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
#ExMonza - I Top e Flop della settimana: su Castorina, giù Delpiano

Top della settimana:

Castorina (Entella): il mister dell'Entella, dopo qualche risultato negativo iniziale, ha messo il turbo con cinque risultati utili consecutivi e ben tre match senza subire reti. Convincente anche il netto 3-0 casalingo rifilato al Brescia.

Troiano (Entella): l'esperto mediano desiano è autore di un'ottima partita condita dall'assist del terzo gol a Lamantia.

Burrai (Pordenone): il regista sardo, con un rigore trasformato nel recupero, permette ai friulani del Pordenone di ottenere una preziosa posta piena contro il Ravenna e riscattarsi così dal penalty fallito a Salò la scorsa settimana.

Ferrario (Pergolettese): sette gol in sei partite per il bomber di Porlezza che realizza con la sua Pergolettese una doppietta anche al Trento. Che voglia ripetere la vendemmiata di gol nel Bra di un biennio fa?

Ganci (Pavia): è tornato al Nord dopo ben otto anni e ha già timbrato tre volte in quattro incontri in riva al Ticino, compreso il gol al Derthona di domenica. L'aria pavese gli fa molto bene evidentemente.

Flop della settimana:

Arcidiacono (Sicula Leonzio): l'attaccante esterno catanese non ripete l'ottima prova di Lecce e fatica a mettere in mostra le sue qualità nel creare la superiorità numerica, palesando anzi una certa confusione nel match contro la Virtus Francavilla.

Virdis (Latte Dolce): il centravanti sardo (un gol in sei gettoni) sta faticando non poco nella compagine sassarese di D, da quattro incontri consecutivi in campionato mai in gol. Ci si aspetta chiaramante di più dall'attaccante, ex Monza e Savona, che anche nel match interno con l'Ostiamare è rimasto all'asciutto.

Martinelli (Foggia): il centrale difensivo foggiano, cresciuto nel settore giovanile del Monza e rimastoci fino alla Berretti, è autore di una brutta prova nella sconfitta contro l'Empoli. Ha responsabilità in almeno due dei tre gol subiti dalla retroguardia dauna.

Delpiano (Lecco): ha un potenziale importante a disposizione il tecnico torinese che tuttavia, anche per via di un ambiente tutt'altro che sereno, non riesce ad ingranare. Sono ben cinque gli incontri in cui i lacustri non vincono, ultimo dei quali il pari esterno contro il fanalino di coda Lumezzane che ottiene il primo punto in stagione.

Franchino (Vibonese): il terzino di Gattinara fatica a trovare spazio nella compagine vibonese, relegata in ultima piazza nel girone I di D dopo il mancato ripescaggio nei Pro, ma partecipa nei minuti finali alla clamorosa débâcle interna contro la Cittanovese in rimonta.

 

 

 

Commenta questa notizia sul forum!