Guidetti: 'Vicini a Ramponi e alla sua famiglia. Non una grande prestazione, ma testa al Darfo Boario'

 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 694 volte
Guidetti in conferenza stampa
Guidetti in conferenza stampa

Vi proponiamo le dichiarazioni di capitan Guidetti al termine di Monza - Lecco.

Il capitano biancorosso ha giocato con il lutto al braccio per onorare il ricordo della madre del compagno di squadra Davide Ramponi, recentemente scomparsa.

Siamo vicini a Davide e alla sua famiglia in questo momento. Questo successo è dedicato a lui.

Rispetto alla prestazione, perché il Monza non è riuscito ad alzare il ritmo di gara?

Non so: noi scendiamo sempre in campo per giocare con un ritmo alto. Nonostante sulla carta il Lecco era inferiore a noi ci ha messo in difficoltà chiudendo bene gli spazi, soprattutto a centrocampo, e difendendosi attentamente. Avremmo magari dovuto aumentare la circolazione di palla sulle fasce…non è stata una grande prestazione.

In classifica il Monza ha sette punti di vantaggio sulla seconda…

Non ho avuto nemmeno il tempo di guardare gli altri risultati…Sette punti? Bene, ma la classifica dovremo guardarla a maggio. Adesso pensiamo alla prossima partita, contro il Darfo Boario, con l’obiettivo di fare una prestazione migliore di quella di oggi, perché altrimenti rischiamo di perdere i punti guadagnati oggi.

Commenta questa notizia sul forum!