Il Monza e gli spareggi: ecco tutti i precedenti

14.05.2018 11:00 di Giulio Artesani Twitter:   articolo letto 616 volte
Il Monza e gli spareggi: ecco tutti i precedenti

E allora: via ai playoff anche per il Monza! Traguardo ritenuto tutt’altro che scontato ad inizio stagione, ma soprattutto mito da sfatare visti i numeri del recente passato. Il Monza non ha un buon feeling con le partite di fine stagione (spareggi, playoff e playout). E dire che nella storia del Monza i primi quatto spareggi disputati (anni 1923, 1927, 1948 e 1966) coincisero con altrettanti successi. Poi qualcosa è cambiato. E’ dalla vittoriosa trasferta di Ferrara contro il Carpi, era il 15 giugno 1997, che le delusioni hanno iniziato a sommarsi ad altrettante delusioni. Nel 2005 è arrivata la sconfitta in semifinale con la Valenzana per salire in C1, sono del 2006 e 2007 le sconfitte nelle finali playoff per salire in B con Pisa e Genoa. Nel 2011 ci fu la bruciante sconfitta col Pergocrema che sancì la retrocessione dalla Prima alla Seconda Divisione nei playout e l’anno successivo la storia si ripropose con le medesime sembianze: KO nel playout col Viareggio e retrocessione in Seconda Divisione. Per non parlare dello spareggio di Bologna col Pescara del 1979 che negò la serie A, di quello di Pescara col Messina del 1990 che sancì la retrocessione in serie C, e della doppia delusione del 1995 e del 1996 in semifinale playoff in C1 con Fiorenzuola ed Empoli. L’ultima delusione in ordine di tempo è stata nel 2013 a Portograuro, col Venezia che tarpò le ali in finale alla squadra di Asta con un rocambolesco 3-2 con gol decisivo siglato al 93’ da D’Apollonia, negando ai biancorossi il passaggio in Prima Divisione. Come dimenticare lo sconforto del popolo biancorosso accorso in gran numero in trasferta e la voce rotta dalla delusione di Giancarlo Besana e Stefano Peduzzi che raccontarono in diretta quella partita? Le perle rimangono pertanto solo quella già citata di Ferrara e quella del 4 giugno 1967 di Bergamo contro il Como, che valse la promozione in serie B. In tutto, nelle 16 “code” post-campionato disputate nella storia ultracentenaria del club, in 5 occasioni il Monza è uscito vincitore mentre in ben 11 occasioni è stato sconfitto in semifinale o in finale. Con tutto ciò, parafrasando una celebre commedia teatrale degli anni settanta: “Niente sesso, siamo inglesi” verrebbe proprio voglia di dire: niente spareggi, siamo monzesi… Ma le tradizioni, soprattutto quelle negative, sembrano fatte proprio per essere smentite.

E allora: forza ragazzi, il cammino è lungo ma l’avventura è troppo intrigante per guardare ai numeri e alle fesserie del passato.

Giulio Artesani