Marchetti: 'Penalizzante giocare alle 18.30, così è difficile portare tifosi'

14.05.2019 15:20 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Fausto Marchetti
Fausto Marchetti

'Perchè Monza-Sud Tirol si giocherà alle 18.30 a differenza di tutte le altre partite dei play off programmate alle 20.30?'. E' la domanda che si stanno ponendo in queste ore i tifosi del Monza già costretti a prendere ore di permesso sul lavoro in precedenza per le partite di Coppa Italia di serie C. Sulla vicenda è intervenuto anche Fausto Marchetti, portavoce della Curva Sud Davide Pieri.

'Sinceramente facciamo fatica a spiegarci il motivo di questa scelta, la nostra squadra sarà l'unica in C a scendere in campo a quell'ora. Abbiamo sempre fatto fatica a tener viva la voglia di biancorosso in questi 20 anni di assenza del Monza dal calcio che conta, sono state fatte iniziative importanti in questa stagione per far esplodere la cosiddetta Monza Mania che deve essere un giusto mix tra prestazioni sul campo ed iniziative esterne. Purtroppo - ha proseguito Marchetti - quest’orario infelice mette in secondo piano tutto il resto perché il vero spettacolo passa comunque dal Brianteo e si dovrebbe fare il possibile per portare il maggior numero di appassionati allo stadio per sostenere la squadra. Speriamo sia solo per motivi  tecnico/calcistici che una società ambiziosa metta, come è giusto che sia, al primo posto, e che serva, perché vorrebbe dire aver passato il turno. Come sempre chiediamo il contributo di tutti per fare in modo che il Brianteo sia,a prescindere dai numeri uno stadio caldo dove sarà difficile batterci'. 

Fausto Marchetti ha ricordato anche Gabriele Di Guida, un giovane scomparso nelle scorse settimane per un incidente sul lavoro: 'Noi come ultras - ha concluso -  abbiamo invitato in curva Matteo Mondini, presidente della Nazionale infortunati sul lavoro. Durante la partita è stato lanciato anche un coro in ricordo del giovane lavoratore brianzolo'