#ParolallEx - Ravasi: 'Voglio giocare di più, tornerei di corsa a Monza'

 di Antonio Scirtò Twitter:   articolo letto 1331 volte
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
#ParolallEx - Ravasi: 'Voglio giocare di più, tornerei di corsa a Monza'

Lanciato da Asta nonostante la giovane età nel professionismo, Riccardo Ravasi è reduce da una stagione importante in quel di Modena, in cui ha raggiunto una salvezza tranquilla nel Girone B di Lega Pro.

Ecco le sue parole rilasciate a Monza News

Riccardo hai appena terminato la tua prima stagione al Modena. Come è andata, sei soddisfatto?
“Poteva andare meglio, i primi sei mesi con mister Pavan giocavo praticamente sempre ed ero soddisfatto, poi però la società ha puntato su mister Capuano che ha fatto delle scelte diverse, e quindi ho giocato molto meno. Nel calcio succede…”

Secondo il tuo punto di vista la squadra deve migliorare qualcosa? e cosa devi migliorare tu invece?
“C’è poco da migliorare, siamo un grandissimo gruppo dentro e fuori dal campo e dal punto di vista delle qualità tecnico tattiche siamo una buonissima squadra. Io vorrei trovare più spazio per vedere le mie qualità, cosa che non è successa nell’ultima parte di stagione”

Qual è il ruolo più congeniale alle tue caratteristiche?
“Ho provato tutti i ruoli dell’attacco, ho giocato molte volte come punta centrale anche se prediligo il ruolo di seconda punta, soprattutto in Lega Pro. Quest’anno infatti ho giocato come seconda  punta un po' defilata”

Che ricordi hai di Monza? Cosa ti ha lasciato di positivo l’esperienza in biancorosso?
“Al Monza devo tutto: è li che mi sono approcciato al professionismo e devo tutto a compagni, mister, staff e tifosi, per cui ho un ricordo sicuramente molto positivo. Colgo l’occasione per ringraziare gli allenatori del settore giovanile Monguzzi, Bergomi e Monelli che mi hanno formato calcisticamente sin da bambino, Asta che mi ha fatto esordire in prima squadra nonostante fossi molto giovane e anche il preparatore atletico Improta col quale tuttora mi sento spesso.”

Il momento più bello in biancorosso?
“Sicuramente la Coppa Italia Lega Pro, quando con i miei gol sono diventato capo cannoniere della competizione ed avevamo raggiunto la finale. Ricordo con piacere anche i play off l’anno prima, poi persi sfortunatamente contro il Venezia”

Il tuo addio al Monza, assieme a quello di alcuni altri è stato discusso. Avevate intuito qualcosa sul presidente Armstrong e sulla nuova società?
“Mi aveva preso l’Hellas Verona, ma a dir la verità se mi avessero fatto un’offerta concreta sarei rimasto tranquillamente al Monza in prestito perché mi trovavo benissimo, ed era quello che volevo. La sfortuna è stata che Armstrong non ha fatto nulla e ha lasciato fare agli altri…”

Cosa dici ai nostri tifosi? Diresti mai di si a un ritorno in biancorosso?
“Sono molto contento per il ritorno in Serie C, dato che la piazza e i tifosi sono fantastici e meritano molto di più. Per quanto mi riguarda tornerei di corsa a Monza dato che li mi sono trovato molto bene e tornerei senza nessuna esitazione!”

Commenta questa notizia sul forum!