Vista dall'avversario - Gautieri: 'Mi aspettavo un Monza così, ma quando siamo stati alti ha fatto fatica'

 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 630 volte
Mister Carmine Gautieri
Mister Carmine Gautieri

Vi proponiamo la conferenza stampa integrale di mister Carmine Gautieri al termine del pari a reti bianche di Monza.

- Mister, tralasciando quanto accaduto alla fine si è visto un Pisa migliore di quello di Siena sotto l'aspetto della condizione fisica.
"Si è visto un Pisa migliore per le indicazioni che diamo durante la settimana. Quelle di essere aggressivi e attaccare in avanti. Oggi il secondo tempo lo abbiamo fatto benissimo, anche perché il primo tempo facevamo fatica a causa delle condizioni del campo. Nella ripresa era più asciutto e abbiamo anche rischiato qualcosa in contropiede. Questa è una squadra che deve avere il coraggio di giocare in avanti, visto che ha grandissime qualità. Ma deve avere il giusto equilibrio. Nella ripresa ho visto un grande Pisa che ha attaccato alla ricerca della vittoria".

- L'equilibrio migliore può essere quello col 4-3-2-1?
"In settimana ho studiato il Monza e sapevamo che avrebbe giocato col centrocampo a 4. E' normale che cercavamo l'imbucata alle spalle. Lo abbiamo anche fatto bene. Ma come ho già detto questa squadra può giocare in tante situazioni".

- Cosa ha detto ad Eusepi negli spogliatoi? 
"Cosa gli dovevo dire? E' un ragazzo intelligente, il primo pensiero che gli ho detto è che il rigore non lo sbaglia solo chi non lo tira. Lui l'ha tirato e fa parte del gioco. E' il nostro lavoro e bisogna avere la capacità di rialzarsi. Domenica ce n'è subito un'altra. Il mio è un gruppo fantastico e non è successo nulla. Lavoreremo comunque sotto l'aspetto psicologico".

- Approfondiamo l'aspetto psicologico, visto che quell'episodio avrebbe potuto essere la svolta...
"Se avessimo vinto la partita con un rigore al 93' sarebbe stata una settimana diversa. In tre partite abbiamo fatto due punti ma c'è da guardare che ci manca qualcosa ad Olbia così come oggi. Bisogna lavorare sulle nostre convinzioni. Io ho il gruppo tra le mani quotidianamente e so che ha una grandissima cultura del lavoro. Tutti insieme dobbiamo aiutarlo ad ottenere risultati importanti".

- Gucher è apparso finalmente come il giocatore che tutti conoscono...
"Questa è una squadra di grande qualità e personalità. Gucher ha fatto una partita importante ma come l'ha fatta l'intera squadra. Si sono aiutati in certe situazioni".

- Il Monza come l'ha visto e come ritiene il risultato?
"Mi aspettavo un Monza così. So che giocano tutti dietro la linea della palla e ripartono, facendolo anche bene. C'è gente fisica che quando riparte rischia di farti male. Anche se la mia squadra ha tenuto bene. Il Monza sta facendo un ottimo campionato, ci sono giovani interessanti, un allenatore che prepara bene le partite e le condizioni per far crescere questi giovani. La partita che doveva fare il Monza era quella di rientrare e ripartire, nel momento in cui siamo stati alti hanno fatto fatica. Il risultato? Io penso che ci manca qualcosina, abbiamo creato così come il Monza in ripartenza. Che voto dareste voi al vostro portiere? 7.5? Questo dice tutto su questa partita".

- Analizzando i numeri, il Pisa non prende gol da due partite, ne ha subìto uno solo, ma allo stesso tempo non ne segna. Quale può essere il problema?
"Se analizziamo le tre partite abbiamo avuto 13-14 palle gol. L'importante è creare e credere in ciò che facciamo. C'è anche la bravura dei portieri avversari. Ma noi dobbiamo lavorare sulle situazioni offensive. Non siamo stati ancora cinici, ma se creiamo così tanto, la ruota girerà anche per noi".

Commenta questa notizia sul forum!