Zaffaroni: 'Questa doveva essere la terza giornata di C. Il cambio di proprietà? Pensiamo al campo...'

Le parole del tecnico del Monza in esclusiva su Monza-News
09.09.2018 08:30 di Antonio Sorrentino  articolo letto 1248 volte
Marco Zaffaroni
Marco Zaffaroni

- Marco Zaffaroni, come commenta la sconfitta con il Brescia? 

'Abbiamo giocato contro una squadra di categoria superiore che aveva due giornate nelle gambe: per noi, come per tutte le squadre di Serie C, è un momento delicato perché abbiamo iniziato la preparazione il 10 luglio e questa avrebbe dovuto essere la terza giornata di campionato e non un'amichevole. L'ultima partita ufficiale risale al 4 di agosto, credo: stiamo cercando di tenere alta l'attenzione e la tensione per quanto possibile, facendo queste amichevoli. Anche oggi abbiamo fatto una buona partita contro una rivale più pronta: stiamo cercando di rendere questo periodo il più produttivo possibile, sperando di sapere prima possibile quando cominceremo' 

- C'è una preferenza sui gironi che dovrebbero essere composti la prossima settimana? 

'Non mi interessa sapere in quale girone giocheremo, non ci sono preferenze, anche perché ad inizio campionato tutte le squadre non si conoscono. L'importante è cominciare, ritrovare l'adrenalina che ti da solo il campionato: solo così le squadre possono approcciare la stagione'

QUI per rivedere alla fine della diretta le parole del tecnico del Monza

- Monza al centro delle notizie sportive per il possibile approdo in Brianza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani: come state vivendo questi giorni? 

'Ai ragazzi ho detto di stare concentrati sulle cose che possiamo determinare: tutte le altre vicende non ci vedono attori protagonisti, perciò si svilupperanno attraverso gli organi societari competenti. Noi dobbiamo fare il nostro, in un momento già particolare per i rinvii, per essere pronti per il campionato'