Brianza Calcio - Il punto su Seconda e Terza Categoria: continua il tracollo di una brianzola in Terza Categoria..

25.04.2018 20:00 di Antonio Sorrentino   Vedi letture
Il Paina 2017
Il Paina 2017

SECONDA CATEGORIA

Nel Girone T il Busnago, che in settimana ha battuto 3 a 0 il Trecella nel recupero, vince 1 a 0 contro il Pozzuolo e raggiunge in vetta alla classifica Sporting Brembatese e Olimpic Trezzanese (tutte a quota 64), Busnago che però ha una partita in meno rispetto alle due (in settimana il recupero contro il Villanova) e quindi ha serie possibilità di vincere il campionato. Il Bellusco nonostante la vittoria per 3 a 2 contro il Nino Ronco non può più raggiungere i play off, distanti ormai cinque lunghezze.
Lotta serrata nei bassifondi, dove il solo Roncello (che abbandona l'ultimo posto) vince, 3-0 contro l’Ausonia, Roncello che rimane l'unica squadra, tra le ultime tre, in grado di salvarsi direttamente, anche se l’Atletico Trezzano ha due punti in più e una partita in meno (mercoledì contro una Colnaghese senza obiettivi), ma deve stare attento perché le ultime due distano due soli punti e quindi può ancora arrivare ultimo. Ornago e Pozzo perdono entrambe, i primi contro il Villanova 3-1, i secondi 1-5 contro il Pessano con Bornago. In questo momento Ornago ultimo, visti gli scontri diretti a favore del Pozzo. L'ultima giornata recita: Bellusco-Roncello, Atletico Trezzano-Pozzo e Ornago-Trecella, anche un punto può risultare decisivo, molto dipenderà inoltre dal già citato risultato del recupero di mercoledì dell’Atletico Trezzano, che potrebbe rendere più agevole il cammino del Pozzo. La Colnaghese vince 3-1 sul campo del Trecella.

Nel Girone U inattesa sconfitta della Sovicese in casa contro una Juvenilia già salva per 0 a 2, uno stop che ora diventa determinante, vista la risicata vittoria dell’Albiatese sul campo della Cosov, successo che permette alla squadra di Albiate di toccare la vetta solitaria a una giornata dal termine. Ultima giornata che non dovrebbe portare sorprese e quindi a spuntarla è plausibile sia l’Albiatese.
Nelle zone play off il Molinello si riprende dalla beffarda sconfitta di settimana scorsa, espugnando il campo del Leo Team 0 a 2: il Molinello è ora certo di disputare i play off. Il Bovisio Masciago rallenta contro la CGB impattando 2 a 2: Bovisio bisognoso di un risultato positivo settimana prossima per giocare i play off (contro un Varedo senza obiettivi).
Il Mascagni raggiunge la salvezza diretta espugnando Carugate 3 a 1, così come il Cesano Maderno che vincendo lo scontro salvezza col Don Bosco 2 a 1 si porta a +3 sui play out con gli scontri diretti a favore, quindi anche in caso di arrivo a pari punti sarebbe salvo.
A giocarsi la permanenza in categoria rimangono la Cosov a quota 28, e poi, dentro la zona rossa, Don Bosco e Leo Team a quota 27. Prossima giornata che prevede Mascagni-Leo Team, Molinello-Cosov e CGB-Don Bosco.
Infine lo scontro diretto per il quinto posto (che non porterà però ai play off) tra Città di Monza e Lesmo viene vinto dagli ospiti 2 a 4, mentre il match tra Pro Victoria e Varedo termina 4 a 1 per la squadra di Monza.

Nel Girone G vittoria fondamentale della Cogliatese in casa contro l’Andratese per 1 a 0, i brianzoli mantengono un punto di vantaggio sulla Bregnanese che occupa il primo posto dentro i play out, l'ultima giornata metterà di fronte proprio Cogliatese e Bregnanese, coi primi che potranno anche accontentarsi di un pareggio per ottenere la salvezza.

Girone L in cui le due brianzole niente hanno da chiedere al campionato. La Carnatese cede nella ripresa al Foppenico, mentre la Triuggese impatta 1 a 1 contro l'Oratorio Lomagna.

TERZA CATEGORIA

Girone A senza più obiettivi per le nostre squadre: il San Fruttuoso, che pure è al quinto posto ma non disputerà i play off, pareggia 0 a 0 contro il Vignareal. La Fonas rischia di arrivare ultima dopo la sconfitta contro l'Oratorio Pessano per 2 a 0. Ottimo successo per la Buraghese, 2 a 1 contro l’Aureliana.

Unica brianzola con obiettivi nel Girone B è il Paina capolista che ha a portata di mano la promozione grazie alla vittoria per 0 a 3 sul campo del San Giovanni Bosco Ceredo e il contemporaneo pareggio della Stella Azzurra Arosio contro la Pol. Verano Carate, tre punti di distanza sono vantaggio quasi certo. Tutte le altre non giocano più per niente in palio, oltre ai tre punti; domenica vittoriosa per la Gerardiana, 3 a 1 contro la Nuova Usmate. Il Giussano surclassa 5 a 1 l’Aurora Desio, così come il CM 2004 contro il Limbiate (ma per 3 a 0). Ottima vittoria (3 a 1) esterna della Brioschese sul campo del Sant'Albino San Damiano, rocambolesco 2 a 5 da ultimo per la Novese sul Pio XI.

Dennis Galimberti