Brianza Calcio - Il punto sugli spareggi: un tris di brianzole ancora in lizza per..

17.05.2018 20:00 di Antonio Sorrentino   Vedi letture
La Dipo Vimercatese
La Dipo Vimercatese

Un weekend molto interessante di calcio quello in cui è andato in scena il secondo turno dei playoff e sono state decretate le retrocessioni per effetto dei playout: andiamo nel dettaglio.

PROMOZIONE
PLAYOFF DiPo Vimercatese-Barzago 1-1
Match bellissimo e carico di emozioni quello andato in scena a Vimercate, il Barzago, peggiore tra le qualificate ai playoff, ha invece dimostrato di saper essere squadra temibile nella partita secca. Ospiti che passano in vantaggio dopo appena sei minuti di gioco con Schiavano, inizia così il forcing della DiPo Vimercatese che porta Gennarelli a pareggiare i conti a fine primo tempo. Secondo tempo foriero di pericoli negli ultimi minuti di gioco, quando il Barzago si riversa in area di rigore per cercare il gol qualificazione. Rete che non arriva e DiPo qualificata al terzo turno, Eccellenza distante ora quattro partite.
Prossimo turno: DiPo Vimercatese-Real Dor (and/rit).

PRIMA CATEGORIA
PLAYOFF Meda-Cabiate 2-1 e La Dominante-Cologno 0-3
Il Meda ritrova lo spauracchio Cabiate che lo ha privato della promozione diretta: l’incontro si rivela infatti accesissimo, con gli ospiti che trovano il vantaggio che significherebbe passaggio del turno al 39’, grazie a Tagliabue. Gli uomini di Cairoli non ci stanno e riportano le sorti della qualificazione a loro favore al 67’, allorché Tallarita trova il colpo valevole per il pareggio bianconero. Dieci minuti dopo Vitulli realizza il gol sicurezza e il Meda accede al prossimo turno.

Crolla La Dominante in casa contro un Cologno in splendida forma: i padroni di casa erano favoriti e uscire in questa maniera brucia. Cologno in vantaggio dopo otto minuti, i nerazzurri cercano poi di trovare a tutti i costi la via del pareggio, ma all’84’ capitolano per la seconda volta e al 96’ Elli infine porta i suoi sullo 0-3.
Prossimo turno: Meda-Cologno (and/rit).

PLAYOUT Cornatese-Dubino 0-1 (and. 1-1)
Sconfitta clamorosa per la Cornatese che non riesce a gestire l’ottimo pareggio ottenuto all’andata: restare a bocca asciutta in casa pesa e la squadra di Cornate si arrende alla retrocessione in Seconda Categoria.

SECONDA CATEGORIA
PLAYOFF Sovicese-Molinello 1-1
Impresa sfuggita sul più bello al Molinello che a Sovico gioca una partita quasi perfetta. Al 33’ Corsaro porta in vantaggio gli ospiti, che resistono agli attacchi della squadra di Zenzola fino al 94’ minuto, quando Sanvito realizza il pesantissimo pareggio che fa esplodere di gioia i suoi compagni: all’ultimo respiro Sovicese qualificata al terzo turno, mentre al Molinello rimane l’amaro in bocca per un’annata giocata ad alti livelli e sfumata a pochi secondi dalla fine.
Prossimo turno: Sovicese-Sported Maris.

PLAYOUT Ornago-Roncello 1-3 (and. 3-3); Don Bosco-Leo Team 2-2 (and. 1-1) e Bregnanese-Cogliatese 3-0 (and. 0-0)
Dopo una gara d'andata fantastica, Ornago e Roncello si ritrovano a campi invertiti. Il Roncello riesce nell’impresa di segnare altri tre gol fuori casa e salva la categoria imponendosi 1-3 a domicilio, questi i marcatori: Tremolada (O), Morisco, Consonni e Santomauro (R). Ornago retrocesso in Terza Categoria.

Si salva il Don Bosco, forte del piazzamento migliore rispetto al Leo Team, dopo il pareggio per 2-2. La squadra di Cesano Maderno si porta sul doppio vantaggio con Vaghi e Donghi, lo stesso Vaghi al 64’ si fa parare un rigore da Villa, che dà così slancio ai suoi per tentare la clamorosa remuntada. Al 69’ infatti Dieye realizza il gol dell’1-2, risultato che resiste fino al 95’, quando Annovazzi pareggia ma non c’è più tempo. Leo Team retrocesso dunque in Terza Categoria.

Infine netto successo dei comaschi della Bregnanese sulla ‘nostra’ Cogliatese: i padroni di casa non lasciano scampo ai brianzoli e già nel primo tempo conducono 2-0, secondo tempo di gestione impreziosito dal gol che porta il risultato sul definitivo 3-0. Cogliatese retrocessa perciò in Terza Categoria.

Alle sopravvissute DiPo, Meda e Sovicese va il nostro ‘in bocca al lupo‘ per le partite che rimangono, ricordando che narreremo le loro imprese finché rimarranno in corsa promozione.

Dennis Galimberti