Jhonatan Botero Villegas quinto alle Olimpiadi di Rio2016

Atleta ormai brianzolo di adozione fa il miglior risultato di sempre per la Colombia nella gara di xc.
 di Donald Brioschi  articolo letto 317 volte
Fonte: Torrevilla Mtb
Jhonatan Botero Villegas quinto alle Olimpiadi di Rio2016

Una domenica fantastica per il Team KTM PROTEK DAMA non solo per la notizia che arriva da Rio De Janeiro sede delle Olimpiadi 2016.
Il colombiano Jhonatan Botero Villegas è stato tra i grandi protagonisti di questa sesta edizione della gara olimpica di cross country, conquistando un quinto posto straordinario, quanto fantastico.

La miglior prestazione in assoluto, da quando la Mtb è entrata tra le gare olimpiche, per la Colombia.
E’ la risposta che si aspettava tutto lo staff brianzolo, ed i vari sponsor, da parte di un giovane che ha sempre dimostrato grande professionalità, voglia di lavorare, e grandi capacità. Nella sede del Team di Monticello Brianza si è festeggiato a lungo per il risultato ottenuto dall’Elite colombiano.
“Un atleta che abbiamo accompagnato in questi due anni per arrivare a Rio2016 al meglio della forma ed in una condizione di serenità e senza pressioni. Poi lui ha fatto il resto. Un’atleta straordinario e di grande correttezza nonché di capacità tecniche. Posso dire con orgoglio - conclude Fabrizio Pirovano del KTM PROTEK DAMA - bravi anche noi a capire le qualità di questo atleta, che ovviamente, ci teniamo stretti”.

Raggiunto telefonicamente a Rio, Jhonatan ci ha voluto lasciare un pensiero veloce su questa sua impresa. “Sono contento. Ringrazio tutti per il sostegno, l’appoggio e l’aiuto che mi hanno permesso di arrivare a questa gara nelle migliori condizioni. Grazie alla mia famiglia, a mio zio Jhon, a tutti i tifosi in Colombia ed in Italia, al Team KTM PROTEK DAMA ed agli sponsor che mi hanno dato la possibilità di realizzare un sogno. Grazie a tutti.”

A Niardo appuntamento con la prova del circuito  Brescia Cup.
E’ stata la grande giornata degli Esordienti che difendono i colori KTM PROTEK DAMA. Primo e secondo posto, infatti, per i nostri Filippo Colombo e Mattia Beretta nella gara riservata agli Esordienti II anno. Gara impeccabile dei giovani biker quattordicenni anche grazie  al quinto posto di Samuele Motta ed il nono di Francesco Fumagalli.

Ci spostiamo ad Ossuccio, provincia di Como, per il successo assoluto del giovane Under 23 Daniele Rainoldi vincitore della terza edizione della cronoscalata Madonna del Soccorso (1910 metri di tracciato) prova del circuito LagoValli. Rainoldi unico atleta a stare sotto i dieci minuti, bissa il successo dell’anno scorso.

Santiago Arango Roman vince la cronoscalata di Civitella Alfedena, gara in Abruzzo, aperta sia alle Mtb che alle bici da strada.

Lui partecipa con la sua KTM Myroon Prestige Boost e stacca tutti gli altri bikers, sarà terzo assoluto, dietro a due stradisti, staccato di soli 2 secondi dal primo.

Commenta questa notizia sul forum!