Ottimo Botero a Montichiari bene Fumagalli a Garda

Un week end ricco di impegni per il Team Ktm Protek Dama
21.04.2016 18:33 di Donald Brioschi  articolo letto 325 volte
Fonte: www.torrevillamtb.com
Ottimo Botero a Montichiari bene Fumagalli a Garda

A Montichiari va in scena l’ultima prova degli Internazionali d’Italia series, sul percorso molto suggestivo e tecnico che si snoda all’interno del parco del Castello Bonoris fino al Colle San Pancrazio.

I nostri portacolori sono stati tra i protagonisti delle gare, primo fra tutti Jhonnatan Botero Villegas, è sempre stato tra i primi  cinque della gara, confermando questa posizione anche all’arrivo, quinta piazza che gli consente di concludere in terza posizione nella classifica generale degli Internazionali d’Italia series.

“Sono molto contento della mia gara di oggi e del risultato in classifica generale. Sto bene, mi sto preparando bene alle gare e sento fiducia attorno a me. Ora devo pensare a preparare bene il Campionato Colombiano per difendere la maglia di Campione Nazionale. Ringrazio tutto il Team e gli sponsor per il supporto e tutte le persone che mi sostengono durante le gare e mi fanno sentire la loro vicinanza, questo mi stimola a fare bene e migliorarmi.” questa la dichiarazione di Jhonnatan Botero Villegas al termine della gara.

Buona la prova di  Andrea Righettini, nonostante un problema meccanico causato da una scivolata, conquista il16° posto, Maximilian Vieider, termina al 19° posto, per lunghi tratti della gara era tra i top ten, una caduta lo hanno frenato nella sua bella gara, Daniele Rainoldi, alla sua prima esperienza su questo difficile tracciato, chiude in 88° posizione.

Bene anche Serena Tasca, 21°, che si sta riprendendo dai problemi fisici che l’hanno frenata in queste prime uscite.

Nella giornata di domenica, sempre a Montichiari, si svolgeva la terza prova del Campionato Italiano Giovanile di Società, presenti i nostri Esordienti, che sui due giri del percorso hanno fatto segnare delle buone prestazioni, Filippo Colombo, ottavo, Mattia Beretta, nono, Samuele Motta, undicesimo, Francesco Fumagalli, 42° e Nicola Astuti, 62°.

Sempre nella giornata di domenica alcuni dei protagonisti della gara di sabato si trasferiscono a Garda per la Mtb Garda Marathon,, prova di 60 km con 2200 metri di dislivello, con più di 2000 partenti.

Molto buona la prova della specialista della categoria,  Mara Fumagalli, che giunge seconda all’arrivo.

“Ho fatto una buona gara, sono in fase di preparazione per gli appuntamenti importanti dei prossimi mesi, sono soddisfatta del risultato.” Mara Fumagalli a fine gara.

Maximilian Vieider bissa il 19° posto, conquistato a Montichiari nella giornata precedente, seguito in 23° posizione da Santiago Arango Roman, che ha corso nonostante i problemi di respirazione.