Serena Tasca vince la Cavalcavallina

Bene Fumagalli, Beretta e Colombo
14.05.2016 20:00 di Donald Brioschi   Vedi letture
Fonte: Torrevilla mtb
Serena Tasca vince la Cavalcavallina

Il fine settimana inizia con una buona notizia che giunge dalla Svezia, ad Huskvarna, sede dei Campionati Europei Mtb, il nostro Maximilian Vieider si classifica nono, primo degli Italiani, nella gara di velocità, Xc Eliminator.

Meno bene il portacolori del Team KTM PROTEK DAMA nella prova di Cross Country disputata domenica pomeriggio, parte con raffreddore e mal di gola e termina la sua gara in 47° posizione.

“Non sono del tutto soddisfatto della mia partecipazione a questi Campionati Europei. Bene la gara nel Xc Eliminator, avrei potuto fare meglio se non avessi sottovalutato uno dei due svedesi che nella batteria dei quarti ha perso il controllo della bici e si è staccato, ho pensato che fosse fuori dai giochi, invece ha recuperato e mi ha battuto allo sprint, mi serva da lezione per la prossima volta. Nel Xc non ho fatto gara, stavo male già in partenza, speravo mi passasse, invece nulla. Nel complesso una bella esperienza. Un ringraziamento a tutti gli amici ed i conoscenti che mi hanno sostenuto da lontano.” dichiara Maximilian raggiunto telefonicamente dopo la gara.

Domenica 08 maggio i bikers KTM PROTEK DAMA si presentano ai nastri di partenza di due gare del calendario nazionale.

Ad Entratico va in scena la Cavalcavallina Mtb Race, gara del circuito Orobie Cup, nella gara femminile la Campionessa Italiana Xc Under 23, Serena Tasca, regola le avversarie e taglia il traguardo da vincente in sella alla sua KTM Myroon Prestige Boost.

Buona la prestazione anche degli Esordienti che su un tracciato più corto hanno disputato la gara di apertura della manifestazione, Mattia Beretta agguanta l’ultimo gradino del podio, giunge terzo, seguito da Filippo Colombo, sesto, Francesco Fumagalli, decimo e Nicola Astuti, diciassettesimo.

Negli stessi momenti a pochi km di distanza, Odolo, altri bikers KTM PROTEK DAMA gareggiavano nella classica Gran Fondo Costa d’Oro.

Bene Mara Fumagalli che giunge seconda al traguardo nella categoria femminile, sul podio anche Simone Colombo, anche lui secondo nei Master 2.

Ottavo assoluto Santiago Arango Roman, non ancora ripresosi da un fastidioso raffreddore, e ventesimo Daniele Rainoldi.