Hockey, Teamservicecar HRC Monza rialza la testa: battuta Thiene al Palarovagnati

25.10.2018 07:05 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 148 volte
Hockey, Teamservicecar HRC Monza rialza la testa: battuta Thiene al Palarovagnati

3a giornata serie A1
Teamservicecar HRC Monza - H. Thiene 4-2 (3-0)

Teamservicecar: Zampoli, Zucchetti, Martinez (C), Franci, Olle' - Nadini, Galimberti, Lazzarotto, Schena, Uboldi - All. Colamaria
Thiene: Pertegato, Sperotto (C), Piroli, Casarotto, Ardit - Sola Torres, Brendolin, Dalle Carbonare, Luotti, Dalla Vecchia - All. Casarotto
Marcatori: 1t: 5'12" Zucchetti (M), 10'26" Ollè (M), 19'58" Nadini (M) - 2t: 2'51" Brendolin (T), 12'01" Nadini (M), 14'54" Brendolin (T), 23'48" Franci (M),
Arbitri: Enrico Uggeri di Lodi, Mauro Giangregorio di Giovinazzo (BA)

Prima vittoria stagionale per i ragazzi di Tommaso Colamaria, che battono l' Hockey Thiene 4-2. Primo tempo dominato, con una pressione e un'intensità costanti da parte dei biancorossoblu, chiuso avanti 3-0. Nella ripresa la stanchezza per il viaggio di Lisbona si fa sentire e il Thiene rientra grazie al solito Brendolin, ma Zampoli nel finale chiude ogni varco.

Primo tempo

Al 6’ il Monza passa con la rete di Matteo Zucchetti, che festeggia al meglio il suo 21° compleanno. Il biondo difensore è un pericolo costante per  Pertegato, impegnato spesso dalle sue bordate, una delle quali si stampa clamorosamente contro la traversa.

I brianzoli dominano e sfruttano  al meglio l'arma del contropiede, colpendo anche un palo con Ollé, mentre Pertegato viene impegnato costantemente.

Il raddoppio porta la firma del catalano, che poco dopo su passaggio  di Lazzarotto serve al volo Nadini per il 3-0 di fine primo tempo.

Secondo tempo
Nella ripresa la musica cambia, la pressione monzese si affievolisce e il Thiene accorcia con Andrea Brendolin. Davide Pertegato e Stefano Zampoli compiono numeri d'alta scuola, mentre Nadini con un rovescio all'incrocio realizza il 4-1.

Ancora Brendolin chiude il tabellino, fallendo un tiro diretto nell'ultimo  minuto di gioco, fischiato per l'inopinata espulsione di Franci. Il Power play veneto non porta  a nulla e il Monza festeggia in attesa in attesa della gara di sabato sera (20.45) in casa del Forte dei Marmi.