Hrc, missione europea per il Teamservicecar Monza: la squadra ricevuta dalla vecchia gloria Pep Giralt

07.03.2019 18:00 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Hrc, missione europea per il Teamservicecar Monza: la squadra ricevuta dalla vecchia gloria Pep Giralt

Il Teamservicecar Monza sarà in campo sabato 9 febbraio contro gli spagnoli del Noia. La squadra di Andrea Brambilla è stata ricevuta ieri nel Adjuntament di Reus. Gli onori di casa sono stati fatti dalla vecchia gloria Pep Giralt (Qui il video)

La sfida -  Il Teamservicecar Monza è entrato nella settimana decisiva per l’Eurolega, quella che porterà alla sfida al Noia per determinare il passaggio ai quarti di finale. I ragazzi di Colamaria hanno vissuto con serenità lo scorso week end di pausa, con i due catalani Ollè e Franci che hanno goduto di un permesso per fare un breve ritorno a casa, mentre Zampoli resta sulla via della guarigione, ma non sarà disponibile per la gara che vale un’intera stagione. Julian Martinez ha invece festeggiato la Coppa Italia vinta dal fratello Lucas, trionfatore nell’edizione numero 50 disputata a Trissino.

Sabato sera, a l’Ateneu di San Sadurni d’Anoia, i biancorossoblu dovranno affidarsi ancora al giovane Lorenzo Uboldi, che ha sostituito il collega di reparto nelle ultime due sfide giocate contro il Bassano (7-7) e il Trissino (7-9). Patito lo scotto del debutto, l’ex portiere del Monza Roller sarà titolare su una pista difficile, contro un avversario che rispetto alla gara di andata è cresciuto a dismisura. Buone invece le notizie sul fronte Galimberti, che sarà presente nella sfida: un’arma in più in possesso dei ragazzi di Colamaria.

Noia Freixenet, avversario di grande valore

Le difficoltà saranno comunque ardue e oggi i roijnegros appaiono un avversario tra i peggiori in circolazione. I catalani sono reduci da 4 vittorie consecutive, hanno vinto 7 delle ultime 8 gare, perdendo di misura solamente al Les Comes di Igualada. Dallo 0-4 rimediato contro il Monza hanno ottenuto 10 successi su 13 gare, un bilancio che ha portato la formazione di Varias a blindare il quarto posto a 43 punti, in compagnia del Reus, con 6 punti di vantaggio sul Lleida e a -4 dal Liceo La Coruna, secondo in una Ok Liga dominata dal “solito” Barcellona.

E proprio i blaugrana hanno eliminato il Noia dalla Copa del Rey: i vincitori della manifestazione si sono imposti 4-2, ma hanno dovuto sudare le canoniche sette camicie, sfruttando oltremodo un generoso cartellino blu rifilato nel finale a Xavi Costa.

Per il Monza si tratta di una gara difficile, resa ancor più impossibile dal pareggio ottenuto ad 1 solo secondo dal termine in casa del Benfica, un punto che permette al Noia di potersi permettere il lusso di dover vincere una partita senza dover rimontare le 4 reti di svantaggio subite al PalaRovagnati. Per il Monza restano comunque disponibili 2 risultati su 3: anche in caso di pareggio il Teamservicecar sarebbe qualificato per i quarti di finale, dove potrebbe incontrare proprio il Barcellona.  Il Teamservicecar giocherà la sesta gara del gruppo D sabato sera all’Ateneu Agricoladi San Sadurnì d’Anoia alle ore 20.00, visibile in diretta sul canale web Esport 3oppure cerh-rinkhockey.tv, con aggiornamenti anche sulla pagina Facebook Hockey Roller Club Monza.