Hrc, un pareggio d'oro a Bassano

21.02.2019 20:00 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Hrc, un pareggio d'oro a Bassano

Il Teamservicecar pareggia 7-7 a Bassano e guadagna un punto che lo mantiene ampiamente in corsa verso l’ottava posizione, anche alla luce del pareggio ottenuto dal Trissino nel derby con il Valdagno. Per i ragazzi di Colamaria si è trattato di una gara difficile, dettata anche dalla questione “psicologica” di avere in porta Lorenzo Uboldi, debuttante assoluto nella categoria. La sua prestazione è stata positiva ed anche grazie all’aiuto dei compagni è riuscito a superare la crisi di metà ripresa. L’esordio ha regalato comunque fiducia per la gara che si presenterà già sabato prossimo con il Trissino “Ho avuto esitazione fino a quando non sono sceso in pista – afferma Uboldi - poi ho giocato con serenità. Sono consapevole di aver commesso un paio di errori, ma ho provato a rimettermi in carreggiata fino alla fine, anche grazie ai compagni, che mi hanno davvero sostenuto e ridato la fiducia necessaria, proteggendomi a dovere. In fase offensiva siamo stati davvero molto bravi e sono veramente felice per Pol, che si è sbloccato su tiro da fermo e ha segnato un poker davvero importante”.

Per il resto il Monza ha disputato la miglior prestazione offensiva stagionale, con un immenso Pol Franci, autore di un poker di alto livello. Importante anche il lato caratteriale e psicologico dei biancorossoblu, che hanno saputo reagire con veemenza ad ogni rete subita.

La cronaca

I brianzoli trovano il vantaggio prima con Pol Franci, poi con Nadini, ma un redivivo Barbieri riusciva a ribattere colpo su colpo, fino alla seconda rete dell’ex Alpicat, che finalmente si sbloccava su tiro diretto, chiudendo il primo tempo sul 2-3.

Ad inizio ripresa i padroni di casa partivano forte, ribaltando lo score con Crespo e Scuccato. Riassorbito il colpo, ancora Franci, poi Zucchetti con la sua classica sassata e Nadini, lanciavano il Monza sul 4-6, con la formazione di Colamaria decisamente padrone della pista. La gara continuava però a regalare spettacolo e il break successivo era interamente veneto, che con le reti dell’ex Panizza e di Diogo Neves impattava, rifinendo il sorpasso con il 7-6 di Baggio. Il gol del giovane bassanese era però da annullare, per tre validi motivi: la sfera era molto alta, il bastone in gioco pericoloso e la posizione all’interno della lunetta del portiere. Silecchia, che ad onor del vero alcuni istanti prima non aveva intravisto un gol fantasma in favore del Bassano, assegnava una rate su un’azione decisamente di facile lettura.

UVP Bassano – Teamservicecar HRC Monza 7-7 (2-3)

PT 2’ Franci, 15’ Barbieri, 17’ Nadini, 24’ Franci (Pun). ST 1’45” Crespo, 2’41” Scuccato, 3’ Zucchetti, 4’ Franci, 11’ Nadini, 11’15” Panizza, 17’ D. Neves, 21’ Baggio, 22’ Franci.