Sabato si chiude la stagione con la Federation Cup: HRC Monza tra le protagoniste

07.06.2019 20:00 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Sabato si chiude la stagione con la Federation Cup: HRC Monza tra le protagoniste

Sarà Correggio la Capitale dell’hockey per il gran finale di stagione. Concluso il campionato, con la vittoria del Forte dei Marmi sul Viareggio (3-2 la serie in favore dei rossoblu, grazie alla vittoria per 2-1 nella decisiva gara 5), restano ora da assegnare la Federation Cup e lo scudetto femminile.

Per i ragazzi di Colamaria si tratta dell’ultimo un appuntamento prima del rompete le righe. Dopo aver stradominato il girone, chiuso con 7 vittorie e un pareggio, ad oltre 10 reti segnate di media a partita, il Monza ha un’occasione buona per mettere in bacheca un trofeo forse poco ambito, ma comunque importante, soprattutto perché giocato con una squadra giovanissima e senza l’apporto dei tre stranieri.

Il programma del torneo

Si partirà sabato alle 17.00, con la sfida all’HP Matera (in diretta su fisrtv), che ha chiuso il proprio girone di Serie B al secondo posto, alle spalle dell’Estrelas Molfetta, neopromossa in A2.

Una gara che non dovrebbe comportare grandi difficoltà in termini di passaggio del turno e potrebbe anche lanciare il Teamservicecar verso la semifinale contro la vincente di Follonica e UVP Bassano.

Le altre gare saranno Sarzana - Montebello e Amatori Modena - Cremona, semifinali in programma alle 10.00 e alle 12.00 e finale programmata per le ore 18.00.

Giovanili, un bel bagaglio d’esperienza per la nostra Under 13

Lo scorso weekend a Giovinazzo e Molfetta si sono disputate le finali dei campionati giovanili. Si è trattato di un grande successo per la disciplina, grazie alla notevole capacità di ospitalità e ad un’organizzazione impeccabile.

Ha preso parte alla kermesse anche la nostra Under 13, che a causa di assenze dovute ad impegni improrogabili di alcuni elementi, ha rinunciato ai cambi, portando in Puglia 5 soli ragazzi, un portiere e 4 giocatori di movimento.

Il risultato è stato però buono: dopo aver subito due ko contro due squadre forti e ben organizzate come Follonica e Valdagno, non a caso finaliste del torneo (vittoria per 1-0 del Follonica), i biancorossoblu hanno battuto il Roller Salerno per 3-1, chiudendo così al sesto posto in Italia. Un risultato che lascia ben sperare anche per il futuro, con un impegno del club verso i più giovani che sarà sempre maggiore, come dimostra l’inserimento nei quadri tecnici di giocatori come Zucchetti, Schena, Franci e Ollè e la bozza di organizzazione di un torneo internazionale, che rilanci definitivamente il movimento hockeistico monzese.