Addio a Niki Lauda, il pilota che snobbava Monza: 'Qui è solo...'

21.05.2019 08:12 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Addio a Niki Lauda, il pilota che snobbava Monza: 'Qui è solo...'

'Qui si vince solo per il motore'. La pista di Monza non lo faceva impazzire, anche perchè dalle nostre parti Niki Lauda aveva vinto soltanto due volte nella sua brillante carriera: una nel 1978 quando guidava una Brabham (per la squalifica di altri piloti), l'altra nel 1984 sulla McLaren. 'Monza per me è comunque una pista emozionante, in negativo o in positivo che sia'. Ieri Niki Lauda ci ha lasciati a 70 anni, in una clinica in Svizzera, circondato dall'affetto della sua famiglia: da tempo soffriva di problemi renali. Monza rappresenta anche una tappa importante nella sua carriera: 42 giorni dopo il terribile incidente al Nurburgring rientrò in pista proprio sul circuito brianzolo. 

Su di lui sono stati scritti libri e fatti film. 'Chi ho apprezzato di più nella mia vita? Il mio rivale James Hunt. Aveva vinto un Mondiale di F1 contro di me, viveva ogni giorno come se fosse l'ultimo' una delle frasi più toccanti del film. A Monza firmò il suo contratto con la Ferrari, la vittoria del 1984 in Italia fu decisiva per la vittoria del Mondiale di F1 su Prost per un punto.