FIM Europe Trial European Championship, Grattatola imbattibile a Monza

Il pilota lecchese ha vinto anche la seconda tappa del Campionato Europeo Trial
30.04.2019 20:00 di Cristiano Mandelli   Vedi letture
FIM Europe Trial European Championship, Grattatola imbattibile a Monza

La prova più insidiosa della seconda tappa del FIM Europe Trial European Championship, e decisiva ai fini della competizione, è stata anche quella che più caratterizzava l’originale percorso di gara all’interno del Monza Eni Circuit. Matteo Grattarola (nella foto) ha infatti prevalso domenica sull’avversario Gabriel Marcelli grazie allo straordinario equilibrio sulla storica curva Sopraelevata dell’Autodromo di Monza.

Si è concluso nel weekend l’appuntamento organizzato dal Moto Club Monza “Oscar Clementich” con il campionato europeo Trial nel Tempio della Velocità. A trionfare, dopo il successo ottenuto nel weekend di Pasqua a Pietramurata, è ancora il lecchese delle Fiamme Oro con 13 penalità. Grattarola (Honda) non ha fatto errori nel percorso sulla Sopraelevata Nord, con una stretta curva in discesa che ha messo in difficoltà tutti gli atleti. Il campione del mondo ha saputo dosare velocità e peso, lasciando a bocca aperta il numeroso pubblico presente che è scoppiato in un caloroso applauso al termine della prova.

La Spagna occupa i restanti gradini del podio monzese nella classifica assoluta con le 19 penalità di Gabriel Marcelli (Montesa) e le 23 penalità di Arnau Farrè Garcia (JTG). La Junior Cup è invece stata assegnata a Marco Mempor (Beta). Dietro di lui, Andrea Gabutti (TRRS) e Michele Andreoli (Vertigo). Andrea Soulier (Beta) è primo nella Over 40 Cup, Alessandro Nucifora (JTG) nella International 2 e Massimiliano Delli (Montesa) nella International 1.

La gara di casa ha portato bene anche ad Alex Brancati (Beta) che, con sole 16 penalità, conferma il suo predominio nella Women Championship distaccando l’americana Madeleine Hoover (Gas Gas) di ben 7 punti. Terza a Monza, Jule Steinert (TRRS) con 28 penalità. Inno spagnolo per la Youth Championship con Pau Martinez (Vertigo) in testa. Lo seguono l’inglese Jack Dance (Gas Gas) e Jonathan Heidel (Trrs). Vince invece Naomi Monnier (Beta) nella Women International e Giacomo Brunisso (Gas Gas) nella Youth International.