Messa di popolo al Parco di Monza, c'è un no clamoroso. Ecco tutti gli appuntamenti del 25 marzo per Papa Francesco

23.11.2016 16:50 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 1795 volte
Messa di popolo al Parco di Monza, c'è un no clamoroso. Ecco tutti gli appuntamenti del 25 marzo per Papa Francesco

Il Papa, il prossimo 25 marzo, giorno della sua visita a Milano, dovrebbe celebrare una grande Messa di popolo al Parco di Monza alle 15. Lo ha annunciato il cardinale Scola, a conclusione del suo intervento durante l'inaugurazione solenne del 96° Anno accademico dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Usiamo il condizionale perchè, nelle ultime ore, c'è stato un no clamoroso alla Messa da parte degli ambientalisti (leggi qui i dettagli). 

«Il programma, davvero intensissimo di quel sabato, verrà annunciato giovedì in Curia a Milano», ha detto ancora l'Arcivescovo. «Invito credenti e non credenti e tutti coloro che a diverso titolo operano e lavorano in Università a partecipare almeno a un singolo momento della Visita di papa Francesco», ha chiesto infine il Cardinale.  

Clicca qui per i dettagli e le parole del sindaco di Monza, Roberto Scanagatti 

 "È un grande onore per tutto il territorio accogliere il Santo Padre in un luogo simbolo come il Parco di Monza, riconosciuto come eccellenza internazionale. Un luogo libero, della collettività, delle famiglie, in cui la socialità si esprime quotidianamente nell'uso condiviso di una risorsa pubblica. Rispondiamo con entusiasmo all'appello del cardinale Scola - ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza. La Messa di popolo rappresenta l'ideale di un parco vivo, al servizio della collettività che coniuga valorizzazione, socialità e sostenibilità. Questa sarà l'occasione per riappropriarci delle nostre radici culturali e cattoliche, oltre che per valorizzare il tessuto della solidarietà e la rete del no profit, le buone prassi diffuse nella nostra Brianza”.   

Da Roma a Milano  - Papa Francesco partirà il 25 mattina alle 7.00 dall’aeroporto di Ciampino e arriverà a Milano. Alle 8 è previsto l’arrivo all’aeroporto di Milano-Linate, dove il Papa sarà accolto dall’arcivescovo di Milano e dalle istituzioni. La prima tappa, alle 8.30, alle Case Bianche di via Salomone-via Zama, nella parrocchia di San Galdino: Papa Francesco visiterà due famiglie. Alle 9, sul piazzale, rivolgerà un breve saluto e incontrerà i rappresentanti delle famiglie residenti e di famiglie rom, islamiche, immigrate. Poi lo spostamento in auto verso il Duomo, con arrivo previsto alle 10, dove sarà dai vescovi ausiliari, dall’arciprete e dal Capitolo metropolitano. In Cattedrale si recherà nello scurolo di San Carlo per l’adorazione del Santissimo Sacramento e la venerazione delle reliquie di San Carlo; incontrerà i sacerdoti e i consacrati; riceverà il saluto del cardinale Scola; risponderà ad alcune domande dei sacerdoti. Alle 11 saluterà i fedeli radunati in piazza Duomo, reciterà l’Angelus e benedirà i fedeli sulla piazza. Poi il trasferimento al carcere di San Vittore, dove alle 11.30 saluterà il personale della direzione e della polizia penitenziaria e, incontrerà i detenuti ed entrerà in alcune celle. Alle 12.30, nel Terzo raggio, il pranzo con 100 detenuti. Alle 13.45 Papa Francesco lascerà San Vittore e si trasferirà in auto al parco di Monza, dove, nell’area dell’ex ippodromo, attraverserà i vari reparti in cui è suddivisa l’area, salutando i fedeli. Nella zona della sacrestia sarà accolto dalle autorità locali e avrà un breve incontro con i vescovi concelebranti e gli organizzatori della visita. Alle 15 avrà inizio la concelebrazione eucaristica, dopo la quale il cardinale Scola porgerà il suo «grazie» al Papa. Alle 16.30 il trasferimento per l’ultima tappa allo Stadio Meazza a San Siro dove, alle 17.30, incontrerà i ragazzi cresimati, i genitori, i padrini e le madrine, rispondendo ad alcune domande di un cresimato, di un genitore e di un catechista. Alle 18 Papa Francesco lascerà lo stadio Meazza e raggiungerà l’aeroporto di Milano-Linate, dove alle 18.30 è previsto il congedo. Alle 19.30 l’atterraggio all’aeroporto di Ciampino. (fonte Avvenire.it)