Pallanuoto A1M: BPM Sport Management in trasferta a Napoli per l’Europa

16.05.2015 19:00 di Sandro Coppola Twitter:   articolo letto 1298 volte
Fonte: Ufficio Stampa Sport Management
Pallanuoto A1M: BPM Sport Management in trasferta a Napoli per l’Europa

In Campania per chiudere la serie. È questo l’obiettivo della BPM Sport Management, all’inseguimento di quel terzo posto che significherebbe Champions League. Condizionale obbligatorio in quanto i ragazzi  allenati da Gu Baldineti dovranno prima battere i padroni di casa della Carpisa Yamamay Acquachiara, che in squadra vanta giocatori del calibro di Perez, Petkovic e Luongo. L’impresa non sarà facile e lo sa bene Sasha Sadovyy, ex di turno, per due stagioni a Napoli: “La partita di domenica scorsa è stata molto combattuta e domani non sarà di certo una passeggiata. L’Acquachiara è composta da un gruppo di giocatori molto uniti ed è supportata da un pubblico in grado di farsi sentire nei momenti decisivi. Dovremo giocare con un atteggiamento propositivo e con la voglia di chiudere il discorso terzo posto”.

Al suo primo anno con la BPM Sport Management sicuramente il bilancio è positivo: “Ho legato subito con i miei compagni di squadra – continua – Siamo un buon collettivo che ha condiviso sin dal primo allenamento della stagione gli obiettivi, seguendo scrupolosamente gli insegnamenti del mister. Sono nate amicizie anche fuori dalla vasca. Il merito di tutto ciò? Sicuramente della Società e del Presidente Tosi. Ho trovato un ambiente serio con dirigenti molto preparati e organizzati. Una chiara dimostrazione lo è il grande salto dalla Serie B alla A1 in soli tre anni”.

E non solo, visto che al primo anno in A1 è stato centrato anche l’obiettivo “Europa”. Rimane ancora da decidere se alla fine sarà Euro Cup o Champions League, una coppa che Sadovyy conosce molto bene visto che nel 2007 la vinse con la Pro Recco: “La Champions ha il suo fascino, ma non pensiamoci visto che prima dovremo superare l’ostacolo Acquachiara”.

Dunque appuntamento a gara 2 della finale 3°-4° posto stasera alle ore 19 (Arbitri Brasiliano e Lo Dico). Sul sito della Federnuoto sarà possibile seguire la cronaca live.