Pallanuoto A1M - Finale 3°-4° posto: la BPM Sport Management fa sua gara 1

11.05.2015 20:00 di Sandro Coppola Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa BPM Sport Management
Pallanuoto A1M - Finale 3°-4° posto: la BPM Sport Management fa sua gara 1

Monza, 10.05.15 – In gara 1 della finale 3°-4° posto la spunta la BPM Sport Management. La squadra del Prof. Tosi si è imposta per 14-13 (3-3, 3-3, 5-3, 3-4) sulla Carpisa Yamamay Acquachiara. Nel primo tempo gli ospiti prendono subito in mano il pallino del gioco e vanno in vantaggio con le reti di Petkovic e Valentino. Ci pensa Blagoje Ivovic, con una doppietta, a suonare la carica per i padroni di casa. Negli ultimi minuti Acquachiara ancora in vantaggio, ma il risultato torna in parità grazie alla rete di Andrea Razzi. Medesimo parziale (3-3) nel secondo tempo: per la BPM SM a segno Bini con una doppietta e Filipovic mentre per i partenopei Petkovic e Stefano Luongo, anche quest’ultimo con due gol. Al cambio vasca il sette di Baldineti prende in mano la situazione e a fare la differenza è il giocatore che era già risultato decisivo nella sfida di Coppa Italia: Carlo Di Fulvio. Il “Demo”, come lo ha soprannominato Mister Baldineti, in quanto demoralizzatore dei suoi compagni perché in allenamento segna sempre ogni volta che viene schierato con gli avversari, si è reso protagonista con una straordinaria tripletta. Infine, nel quarto tempo, una doppia parata di Volarevic mette in cassaforte il risultato.

“Partita strana caratterizzata da tanti gol – ha commentato a fine gara Gu Baldineti –Anche le partite precedenti contro l’Acquachiara erano state così. Di solito non ne subiamo così tanti. Capisco perfettamente che la posta in palio è alta e in più siamo a fine stagione, con la stanchezza che comincia a farsi sentire. Nonostante tutto anche questa sera devo fare i complimenti alla mia squadra per come si è espressa in vasca. Era la nostra ultima partita in casa della stagione. Ci tengo a ringraziare tutti i nostri tifosi per il supporto e tutti gli addetti ai lavori per quanto fatto durante le partite casalinghe”.

Tripletta quest’oggi per Carlo Di Fulvio: “I miei gol decisivi? Non lo sono solo i miei. Oggi sono felicissimo per il contributo dato alla mia squadra. Siamo stati molto bravi perché l’Acquachiara è sempre ben organizzata. Sabato a Napoli sarà un’altra partita, con i nostri avversari che vorranno a tutti i costi portare a casa il risultato. Guai a pensare alle sfide precedenti. A chi dedico i miei gol? Ai miei nonni, persone veramente speciali”.

Mike Maric è “Uno di Noi”. Il Campione Mondiale di Apnea, è stato premiato da Gianni Averaimo prima del fischio d’inizio: “Sono molto felice di aver ricevuto questo riconoscimento – ha dichiarato l’allenatore di apnea di Federica Pellegrini e del nostro capitano Filippo Magnini – Conosco la Sport Management e ne apprezzo tantissimo il lavoro e l’organizzazione all’interno dei suoi numerosi centri. Mi può fare solo che piacere vedere che uno sport di nicchia come l'apnea stia entrando sempre di più nel mondo acqua, nuoto, pallanuoto e non solo”.

Tabellino:
BPM PN SPORT MANAGEMENT: Volarevic G. , Luongo M. 2, Binchi L. , Zimonjic P. , Filipovic D. 3(1 rig.), Di Fulvio A. , Ivovic B. 2, Di Fulvio C. 3, Lapenna M. 1, Bini G. 2, Razzi A. 1, Sadovyy O. , Conti M. . All. Baldineti
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA: Caprani F. , Perez A. 1, Rossi S. , Paskvalin F. , Marziali L. , Petkovic A. 4, Lanzoni G. 2, Ferrone M. 1, Luongo S. 4 (1 rig.), Valentino G. 1, Astarita M. , Gitto M. , La Moglia A. . All. De Crescenzo
Arbitri: Pinato e Rovida
Note:
Parziali: 3-3 3-3 5-3 3-4. Spettatori 300 circa. Nel secondo tempo Caprani (Acquachiara) ha parato un rigore a Luongo (Sport Management). Usciti per limite di falli nel quarto tempo Ivovic (Sport Management) e Binchi (Sport Management). Superiorità numeriche: Sport Management 7/10 + rigori e Acquachiara 6/16 + 1 rigore