Pallanuoto A1M- Per la BPM Sport Management terzo posto e qualificazione in Champions League

18.05.2015 20:00 di Sandro Coppola Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa BPM Sport Management
Pallanuoto A1M- Per la BPM Sport Management terzo posto e qualificazione in Champions League

La BPM Sport Management sfrutta il primo dei match point a disposizione e stacca il pass per l’Europa che conta. Alla Piscina Scandone di Napoli i ragazzi di Gu Baldineti battono 8-5 (2-0, 2-0, 3-2, 1-3) la Carpisa Yamamay Acquachiara e agguantano il terzo posto in campionato. Partenza sprint dei mastini che fanno suo il primo parziale con le reti del capitano Leonardo Binchi  e Dorde Filipovic. I padroni di casa provano a reagire nei primi minuti del secondo quarto, ma sono Sasha Sadovyy, grande ex di turno, e Michele Lapenna a fissare il parziale sullo 0-4. Le emozioni continuano al cambio vasca. Dopo un minuto è ancora BPM Sport Management con Filipovic, ma Petkovic, nell’azione successiva, riporta in partita l’Acquachiara. Dura poco la gioia dei partenopei: uno scatenato Filipovic prima e bomber Michele Luongo poi, mettono una seria ipoteca sul match. Nel finale di tempo il gol di Petkovic per l’Acquachiara. Nel quarto e ultimo parziale è ancora l’attaccante croato a suonare la carica per la squadra di casa con una doppietta, seguita anche da una rete di Amaurys Perez. Ma a chiudere definitivamente i giochi ci pensa Giacomo Bini che fissa il risultato sul definitivo 5-8. Grandissima la soddisfazione tra i giocatori della BPM Sport Management che centrano la qualificazione in Champions League al primo anno in Serie A1.

“Abbiamo giocato una grandissima partita in difesa con un Volarevic in grande forma – ha commentato Gu Baldineti a fine partita – Voglio precisare, però, che tutta la squadra ha fatto una partita eccezionale contro una squadra, l’Acquachiara, molto forte e alla quale vanno i miei complimenti. Quanto alla qualificazione in Champions al nostro primo anno in A1, direi, semplicemente straordinaria, oltre che storica. Una dedica? Ne ho due: al Presidente Tosi, per la passione e l’impegno che mette nel suo lavoro, e a Roberto Boldrini, che dopo questa stagione si ritirerà. Con lui e Andrea Razzi abbiamo condiviso il bellissimo salto dalla B alla A1”.

Felicissimo il Presidente Sergio Tosi: “Mai una neopromossa aveva centrato la Champions League al primo anno Serie A. Questo traguardo storico è la ciliegina sulla torta. Abbiamo disputato un campionato eccezionale. Ringrazio tutta la squadra, insieme a mister Baldineti e a tutto lo staff tecnico. Un pensiero speciale va a tutti i tifosi che ci hanno sostenuto sia a Monza sia a Mantova durante la stagione. Peccato non aver festeggiato questo traguardo a Verona, nostra città di origine”.

Ora per la squadra qualche settimana di meritato riposo, prima di ritornare in vasca per la preparazione estiva.

Tabellino:
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA: Caprani F. , Perez A. 1, Rossi S. , Paskvalin F. , Marziali L. , Petkovic A. 4, Lanzoni G., Ferrone M. , Luongo S. , Valentino G. , Astarita M. , Gitto M. , La Moglia A. . All. De Crescenzo
BPM PN SPORT MANAGEMENT: Volarevic G. , Luongo M. 1, Binchi L. 1, Zimonjic P. , Filipovic D. 3(1 rig.), Di Fulvio A. , Ivovic B. , Di Fulvio C. , Lapenna M. 1, Bini G. 1, Razzi A. , Sadovyy O. 1, Conti M. . All. Baldineti
Arbitri: Brasiliano e Lo Dico
Note:
Parziali: 0-2 0-2 2-3 3-1. Spettatori 100 circa. Per Lo Dico 100a presenza in serie A. Superiorità numeriche: Acquachiara 3/13, Sport Management 2/8 +1 rigore. Usciti per limite di falli Valentino (A) e Ivovic (S).