Pallanuoto, Monza cade per la prima volta in casa: i Granchi scendono al quarto posto

Monza cade per la prima volta in casa. Cus Geas Milano espugna la “Pia Grande” (6-8)

I Granchi scendono al quarto posto. Coach Frison: “La prima partita no della stagione”
13.02.2019 18:30 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Pallanuoto, Monza cade per la prima volta in casa: i Granchi scendono al quarto posto

NC Monza - CUS Geas Milano 6-8 (2-2/0-2/2-2/0-2)

NC Monza: Costa, Catalano (1), Ingegneri, Nava, Bommartini, Borghin, Celli (1), Giorgetti, Mazza (3), Orsenigo, Pozzi, Squintani (1). All. Frison

CUS Geas Milano: Guasto, Achilli, Almagioni, Delle Monache, Giusti, Anesini, Sciarrone, Talamonti (1), Andaloro (3), Foroni (1) Corradini (3), Ronchetti, Gobbi. All. Catalano

 

 

I Granchi incassano il secondo ko consecutivo incappando in una sconfitta senza giustificazioni nella piscina di casa. CUS Geas Milano si aggiudica lo storico derby di categoria mantenendo sempre a distanza il settebello monzese con 2/3  gol di scarto, ad eccezione del 2-2 a botta e risposta del primo tempo. 

L’analisi di Coach Fabio Frison non lascia spazio a recriminazioni: “E’ la prima partita “no” in termini di gioco e reazione. Siamo stati troppo nervosi e l’ansia di recuperare ci ha portato a forzare tiri e azioni. Abbiamo subìto ancora una volta il gioco a tratti ruvido dei nostri avversari che hanno approfittato anche di alcune decisioni arbitrali a mio avviso poco coerenti. A questo aggiungiamo la grande prestazione del portiere-capitano avversario, protagonista di almeno tre parate straordinarie sulle nostre conclusioni.” 

Sulla base dei risultati della V giornata, i monzesi scendono in due settimane dalla vetta della classifica - dove ora svetta il solo Metanopoli a punteggio pieno - al quarto posto in coabitazione con Pn Bergamo, rimanendo comunque in zona play-off. “Questo non vuol dire che dobbiamo ridefinire gli obiettivi - commenta ancora Frison - semplicemente dobbiamo tornare a giocare con più leggerezza e senza sentire la frenesia della classifica.  Sappiamo che l’A2 è un traguardo lontano dalle nostre forze. Noi puntiamo semplicemente a fare meglio del quarto posto dello scorso anno che ci ha consentito di andare ai play off, passando per la conquista più ravvicinata possibile della salvezza.”

Sabato 16 le calottine biancorosso scenderanno in Emilia dove troveranno la neopromossa Reggiana, ferma ad un punto dopo cinque giornata. “Sarà uno scontro delicato contro un avversario che vorrà assolutamente riprendere in mano il campionato. Dovremo prepararci - conclude Frison - ad una partita molto dura”.

 

 

 

Gli altri risultati 

Sea Sub Modena - Promogest Quarte S.E. 13-6

Mestrina Nuoto - PN Bergamo 10-11

PN Como - Se Metanopoli 4-15

Varese ON - Reggiana Nuoto 8-6

 

 

La Classifica dopo la V Giornata

15 San Donato Metanopoli

12 Varese OB, Sea Sub Modena 

9 PN Bergamo NC Monza, 

7 CUS Geas Milano

6 PN Como

3 Promogest Cagliari

1 Reggiana

0 Mestrina Nuoto