Photogallery - Pallanuoto, sfiorata un'incredibile remuntada: per Monza la beffa arriva nel finale

19.02.2017 13:00 di Redazione MonzaNews Twitter:    Vedi letture
Fonte: Ufficio Stampa Pallanuoto
Photogallery - Pallanuoto, sfiorata un'incredibile remuntada: per Monza la beffa arriva nel finale

Nuoto Club Monza - Mestrina 6-7

( 0-1, 0-5, 5-0, 1-1)

Nuoto Club Monza: Cozzi, Bommartini (1), Orsenigo (2), Giorgetti, Ingegneri, Mazza, Di Lernia, Montrasio (2), Erbicella 1, Squintani, Malandrino, Celli.
Mestrina: Negro, Battaggia, Labruna, Mazzega, Condrat (1), Vinto, Vian, Zecchini (2), Chiriatti (1), Vecchiato, Moro (1), Rivola (2), Giorgi. 


Una rimonta incredibile  - da 0-6 a metà gara a 6-6 all'inizio del quarto tempo  - non basta ai pallanuotisti del Nuoto Club Monza per salvare un match partito malissimo. Lo 0-5 incassato nel secondo tempo, con gli avversari bravi a sfruttare tutte le occasioni e qualche sbavatura difensiva dei brianzoli, diventa un 5-0 nel terzo con i biancorossi che poi addirittura agganciano la parità dopo 90" del quarto. La speranza di una vittoria indimenticabile viene però stroncata a due minuti dal termine da un tiro incrociato dai cinque metri del mestrino Rivola. Nell'assalto finale il settebello biancorosso riesce a creare altre due pallegol, di cui una a pochi secondi dalla fine con un tiro a botta sicura stoppato da un difensore ma il risultato finale non si muove più dal 6-7.

 

"A metà gara e sotto di sei gol ci siamo detti che dovevamo ricominciare a giocare senza aver nulla da perdere - spiega il capitano Matteo Dilernia - gli avversari non si aspettavano il nostro ritorno e sono andati in difficoltà. Alla fine purtroppo non siamo riusciti a recuperare l'ultima rete. C'è molto rammarico ma abbiamo dimostrato di saper lottare anche in condizioni difficili",
 
Tanto amaro in bocca per l'allenatore Diego Tisiot: "Eravamo ad un passo da un risultato straordinario e per questo la delusione è ancora più grande. A questi livelli non possiamo più permetterci di regalare occasioni agli avversari. Il Mestrina è una buona squadra che ha saputo sfruttare tutte le nostre incertezze. Bene anche i nostri giovani attaccanti esordienti dell'Under 17 Squintani e Giorgetti. Il bilancio finale è comunque quello di una squadra che sa reagire e solida quando concentrata. Ripartiamo da qui". 
Prossimo impegno del Nuoto Club Monza: sabato prossimo nella vasca del CUS GEAS Milano.  

Qui la rassegna fotografica completa a cura di  AM/FM Sport Events & Media
 
 Gli altri risultati della quinta giornata

Varese Olona - PN Pharmitalia Bergamo 2-8
Osimo - Cus Geas Milano - 8-6 
Como Nuoto - Modena 6-4 
Aquaria Piove di Sacco - PN Como 2-12 
 
La classifica dopo la quinta giornata

PN Como 15

Como Nuoto, PN Pharmitalia Bergamo e Mestrina 12
Team Osimo Nuoto 9
Nuoto Club Monza, Varese Olona Nuoto, Cus Geas Milano 6
Modena e Aquaria 0