Che potenza questa Saugella: Legnano battuta senza problemi!

 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 331 volte
felicità Saugella
felicità Saugella

2^ giornata di ritorno Samsung Galaxy Volley Cup: SAB VOLLEY LEGNANO - SAUGELLA TEAM MONZA


Tabellino: Sab Volley Legnano - Saugella Team Monza 0-3 (18-25, 20-25, 13-25)

Sab Volley Legnano: Caracuta, Degradi 8, Ogoms 1, Mingardi 11, Coneo 1, Pencova 8; Lussana (L). Bartesaghi 2, Martinelli 2, Cecchetto. N.E. Cumino. All. Pistola.
Saugella Team Monza: Devetag 7, Hancock 5, Havelkova 11, Dixon 15, Ortolani 13, Begic 12; Arcangeli (L). N.E. Balboni, Loda, Orthmann, Bonvicini, Rastelli, Candi. All. Pedulla'

MVP: Chiara Arcangeli (libero Saugella Team Monza)


Castellanza - Il Saugella Team Monza non si ferma più!
Dopo la conquista della Final4 contro Scandicci, il team monzese bissa il successo infrasettimanale contro la Sab Legnano del Trofeo Mimmo Fusco, abbattendo in poco più di un' ora la compagine di coach Pistola.
Prova prepotente per le monzesi, capaci di brillare e di non soffrire, grazie anche ai miracoli dell' angelo Arcangeli (MVP della gara) ed alle buone prove offerte dalle bocche da fuoco Ortolani e Begic, oltre all' immensa centrale Dixon, autrice di ben 15 punti (top-scorer del match).
Con questa bella affermazione, poi, la Saugella si porta a sole 3 lunghezze dal quarto posto ed a 5 dal terzo, con i due scontri diretti alle porte.


La partita - Saugella che parte subito a razzo (2-5, Begic), ma che trova la pronta opposizione di Mingardi (5-8). La stessa schiacciatrice porta lo svantaggio alla sola lunghezza (11-10), prima che Monza esibisca tutta la sua potenza a muro (12-18, stop Hancock). Degradi prova a tenere a galla Legnano (17-23), ma una doppia Dixon timbra punto e muro per lo 0-1 (18-25).

Ancora Begic, ed ancora 2-5. Come nel precedente, poi, la Sab trova la reazione che porta al quasi pareggio con l' ace di Bartesaghi (8-9), trovando, però, il nuovo allungo ospite (9-13, Dixon). Le legnanesi non mollano un centimetro alle brianzole, capitolando al pari prima (13-13) ed al sorpasso, poi (16-14, muro Bartesaghi su Ortolani). La stessa capitana monzese è abile a ribaltare il risultato (19-20). Le padrone di casa sono spaventate o affrante, fatto sta che il set scivola via in direzione Monza dopo il punto-set ancora ad opera della neo-trentenne Ortolani: 20-25.

Terzo set pari fino al 7-7, dove Monza trova il break ad opera di Hancock (ace per lei, 7-10). Il time-out di Pistola non ha effetti lungimiranti, così la Saugella avanza sempre più verso la meta (8-14, Ortolani). Meta che si raggiunge solo qualche minuto dopo, dopo una veloce agonia casalinga: 13-25, Begic e 0-3 finale.


Il futuro - Il prossimo impegno per il Saugella Team Monza sarà quello contro la Savino Del Bene Scandicci, in programma domenica 14 gennaio (ore 17.00) in terra fiorentina.
Le Saugella sono in un ottimo stato di forma, mentre la Savino è, al contrario, poco costante (sconfitta 3-1 nell' ultima giornata). Detto ciò e detta l' eliminazione della squadra toscana dai quarti di finale, l' esito sembrerebbe scontato, ma così non è affatto. Scandicci, infatti, è squadra tosta e vorrà rifarsi prontamente delle ultime scoppole subìte, specie con la freccia numero uno del proprio arciere: quella Isabelle Haak tanto giovane, quanto spietata.


Roberto Della Corna