Gi Group, addio Play-Off!

13.02.2018 19:45 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 230 volte
sorteggio iniziale
sorteggio iniziale

9^ giornata di ritorno Superlega Unipolsai: GI GROUP TEAM MONZA - CALZEDONIA VERONA


Tabellino: Gi Group Monza – Calzedonia Verona 1-3 (21-25, 25-16, 20-25, 23-25)


Gi Group Monza: Dzavoronok 12, Barone 7, Walsh, Plotnytskyi 19, Beretta 11, Hirsch 14; Rizzo (L). Shoji 2, Brunetti, Finger 5, Terpin. N.E. Buti, Langlois. All. Falasca
Calzedonia Verona: Manavi 11, Birarelli 12, Spirito 4, Jaeschke 14, Pajenk 8, Stern 21; Pesaresi (L). Grozdanov, Marretta. N.E. Paolucci, Maar. All. Grbic


Monza, 11 febbraio - Il Gi Group Team Monza esce nuovamente sconfitto dalla sfida contro la Calzedonia Verona.
In quel della Candy Arena, gli scaligeri si confermano una vera e propria bestia nera per i ragazzi del Consorzio. Con quello di oggi sono, infatti, ben 8 le vittorie dei veneti contro i brianzoli.
Gara equilibrata a Monza, decisa dagli episodi. In essi, l' esperienza e la decisione ospite sono risultate fondamentali ai fini del successo finale, nonostante l' ottima prova dei corazzieri monzesi Plotnytskyi, Hirsch e Dzavoronok
Purtroppo questa sconfitta vale l' automatica esclusione dai Play-Off Scudetto, obiettivo che i vertici del Vero Volley si erano imposti ad inizio stagione. Ora rimane solo la speranza del 5° posto finale, piazzamento che significherebbe Europa.


La partita - Il match inizia sull' onda dell' equilibrio fino al 10-10 (Jaeschke, MVP). Il primo break di giornata porta la firma dell' ace di Plotnytsky (12-10), con lo stesso che si mantiene sino al 18-16. E' qui che Verona si riprende e mette a segno ben 4 punti consecutivi, che gli consentono di sorpassare i padroni di casa sul 18-20 (Pajenk). Hirsch rimette un filo di speranza (20-21), che, però, si rivelerà vana: 21-25, diagonale Manavinezhad.

Lo stesso iraniano parte forte anche nel set successivo (5-8), ma Monza è abile a ritrovarsi ed a distaccare perentoriamente i veronesi (15-10, errore Stern). Il Gi Group non sbaglia un colpo e la Calzedonia fatica a stargli dietro (20-13, Dzavoronok). Il parziale è deciso: 25-16, chiusura Hirsch.

Ospiti che sprintano nuovamente ad inizio terzo periodo, con i brianzoli che arrancano: 7-13, primo tempo Pajenk. I monzesi provano a riconnettersi con i time-out di Falasca, ma questi servono a poco. L' esito è quello che ne consegue: 20-25, battuta out Plotnytskyi.

Quarto set combattuto ed equilibrato. Triplo Plotnytskyi, ma pari immediato: 3-3 (muro Jaeschke). Pari sino all' 11-11, dove gli scaligeri portano il +2 fuori casa: 11-13, diagonale Stern. Cambi palla continui portano la situazione sul filo di lana fino agli scambi finali (22-22, diagonale Finger), dove tenacia, fortuna ed esperienza premiano Verona: 23-25 ed 1-3 finale col muro di Pajenk.


Il futuro - La prossima sfida vedrà i ragazzi monzesi affrontare la Taiwan Excellence Latina in trasferta. La gara si svolgerà domenica 18 febbraio al PalaBianchini, dove i brianzoli cercheranno di dare il là ad una continuità che si renderà necessaria per il finale di stagione, in ottica Play-Off Challange 5° posto.


Roberto Della Corna