La Saugella parte bene e finisce male: rimonta Savino e 3-1

15.01.2018 18:00 di Roberto Della Corna Twitter:    Vedi letture
abbraccio Saugella
abbraccio Saugella

3^ giornata di ritorno Samsung Galaxy Volley Cup: SAVINO DEL BENE SCANDICCI - SAUGELLA TEAM MONZA


Tabellino: Savino Del Bene Scandicci - Saugella Team Monza 3-1 (16-25, 25-21, 25-23, 25-20)

Savino Del Bene Scandicci: Carlini, Bosetti, Ferreira Da Silva 7, Haak 12, De La Cruz 15, Arrighetti 4, Merlo (L), Bianchini 17, Papa 8, Di Iulio 1. N.E. Ferrara, Mancini, Samadova. All. Parisi.
Saugella Team Monza: Devetag 9, Hancock 5, Havelkova 16, Dixon 4, Ortolani 24, Begic 9, Arcangeli (L), Candi, Orthmann. N.E. Bonvicini, Rastelli, Balboni, Loda. All. Pedulla'.


Scandicci (FI) - La Savino del Bene Scandicci si prende la rivincita contro il Saugella Team Monza, ma lo fa non con poche difficoltà.
Le brianzole, infatti, si sono portate avanti nel conto set, ma hanno subito la pronta reazione delle più esperte toscane, capaci di rifarsi prontamente del set perso. Monza mai arrendevole anche nei successivi parziali, dove è stata abile nel portarsi avanti anche in essi. Anche qui, però, la superba prova di Ortolani (24 punti per lei) non è bastata contro Haak e compagne, che hanno avuto ragione delle brianzole, portandosi a casa i 3 punti per 3-1.


La partita - La Saugella scappa subito in avvio di gara (0-4), ma, dopo il time-out di Parisi, la Savino del Bene trova prontamente il pari con Arrighetti (7-7). Equilibrio fino al 10-10, dove Begic fa la voce grossa e solca il divario tra le squadre (11-15). Il distacco rimane tale fino al 14-18 di Havelkova, dove Scandicci si spegne: da qui alla fine del set soli altri 2 punti per lei, incapace di reagire alle azioni brianzole: 16-25.

Partenza sprint anche nel secondo (2-5, Havelkova), con le toscane che, però, tengono il passo (7-8). Ortolani fa volare le sue (9-14), con Bianchini che non ne vuole sentire e pone fine alla fuga lombarda col mani-out del sorpasso (15-14). Il punto di differenza rimane tale sino al 21-20, quando Arrighetti mura Dixon (23-20) e che propizierà la conquista del set: 25-21.

Terzo set: subito break ospite (4-6, pipe Havelkova), che si trasforma in fuga: 6-10. Devetag porta a 5 il distacco (9-14), ma, qui, trova la reazione di Di Iulio (13-15, muro su Begic). Dopo il punto a punto, Scandicci trova il pari (18-18, mani-out Bianchini), che porterà fino al 20-20. Devetag trova il nuovo +2 (20-22), ma le sue compagne sbagliano (23-23, errore Begic). Lo sprint finale premia la Savino del Bene: 25-23, muro Bianchini su Havelkova.

Nel quarto periodo vige il pari (5-5 prima e 9-9, poi). Havelkova cerca e trova il break sul 12-15, con De La Cruz che pareggia nuovamente i conti sul 16-16. Monza trova il vantaggio con Begic (18-19), ma dura poco. Scandicci preme il piede sull' acceleratore e scatta: 23-19, Haak. La botta fa male, ed è da ko: chiusura Papa sul 25-20.


Il futuro - Il prossimo impegno per il Saugella Team sarà contro la Pomì Casalmaggiore, sfida infrasettimanale in programma mercoledì 17 gennaio (ore 20.30), alla Candy Arena di Monza.
L' occasione è ghiotta per poter reagire prontamente alla scoppola subita contro una squadra in netta difficoltà quest' anno. Attenzione, però, a non sottovalutarla, in quanto piena di esperienza e campionesse.


Roberto Della Corna