Saugella, Coneglia...non passa!

29.01.2018 18:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 453 volte
felicità Saugella
felicità Saugella

6^ giornata di ritorno Samsung Galaxy Volley Cup: SAUGELLA TEAM MONZA - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO


Tabellino: Saugella Team Monza – Imoco Volley Conegliano 3-1 (25-18, 25-19, 21-25, 25-22)


Saugella Team Monza: Orthmann 9, Dixon 10, Hancock 5, Havelkova 14, Devetag 8, Ortolani 16; Arcangeli (L). Candi, Begic, Bonvicini. N.E. Balboni, Loda, Rastelli. All. Pedulla'.
Imoco Volley Conegliano: Wolosz 3, Bricio 12, Danesi 4, Nicoletti 3, Hill 16, De Kruijf 8; De Gennaro (L). Fabris 14, Melandri, Cella, Fiori. N.E. Bechis, Lee. All. Santarelli.

MVP: Helena Havelkova (schiacciatrice Saugella Team Monza)

Monza, 28 gennaio - Come brilla la stella della Saugella!
Dopo Novara, anche l' Imoco Volley Conegliano cade al cospetto delle brianzole, e lo fanno in 4 set. A far la voce grossa contro le campionesse d' Italia sono state la solita capitan Ortolani, la splendida prova di Havelkova (MVP del match) ed i salvataggi miracolati del libero Arcangeli.
A fronte di una gara tutto cuore e carattere, Monza domina i primi 2 set in scioltezza, prima che Conegliano si ricordi di tutta la sua efficacia nel terzo set, grazie ad una superba Fabris. Nel quarto, però, la stessa si infortuna, dando quella svolta positiva al match per le brianzole.


La partita - Dopo un avvio di gara alla pari (9-9), ecco che a venir fuori per prima è la Saugella (11-9, Havelkova). Danesi contrattacca (11-10), ma il suo è un fuoco di paglia prima del lungo black-out veneto, che porterà le campionesse d' Italia sotto notevolmente nel risultato (17-10, muro Devetag su Nicoletti). Il divario rimane ancora nel set (21-14, muro Orthmann su De Kruijf), per poi venire chiuso definitivamente con la pipe di Ortolani: 25-18.

Il secondo parziale vede ancora la partenza sprint delle brianzole (6-2, Havelkova), la quale viene, però, presto arginata dall' Imoco (10-9, primo tempo De Kruijf). Monza vuole il 2-0, ed Havelkova ci mette del suo, firmando l' allungo del 16-12. Esso, nonostante il tentativo della Wolosz (21-18), si rivelerà decisivo: 25-19.

Conegliano si ricorda del suo nome e cambia totalmente aspetto: 4-7. muro Bricio. Monza ci tenta, ma le venete sono inesorabili e fuggono via a testa bassa (9-17, primo tempo Hill). Ortolani riduce un po' lo strappo (18-22, pallonetto), che, ormai, però, è troppo ampio: 21-25, chiusura Fabris.

Equilibrio nel quarto (6-6), col primo break ad opera Saugella (8-6). L' Imoco è abile a ricucirlo subito (14-14, Hill), portando avanti la parità per tutto il set (19-19, muro De Kruijf). La pipe di Orthmann vale il nuovo +2 (21-19), ma una nuova invasione a rete ribalta le sorti (21-22). Ortolani pareggia immediatamente (22-22), rendendo infuocati gli ultimi scambi, i quali premiano la costanza e la determinazione brianzola: 25-22 (mani-out Havelkova) e 3-1 finale.


Il futuro - La prossima partita del Saugella Team Monza sarà a Pesaro contro la MyCicero, domenica 4 febbraio (ore 17).
La sfida contro le marchigiane si rivelerà molto delicata, in quanto sarà una sorta di spareggio per quello che sarà il quinto posto finale in graduatoria. Servirà dare un seguito all' impresa odierna, anche per arrivare al meglio all' appuntamento con la storia della Final Four.


Roberto Della Corna