Saugella, gara-1 fa male!

20.04.2019 15:00 di Roberto Della Corna Twitter:    Vedi letture
ingresso in campo
ingresso in campo

Gara-1 Semifinali Play-Off Scudetto Samsung Volley Cup: SUGELLA MONZA - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO


Tabellino: Saugella Monza – Imoco Volley Conegliano 0-3 (16-25, 14-25, 16-25)


Saugella Monza: Orthmann 8, Adams 2, Hancock 4, Buijs 8, Melandri 5, Ortolani 7, Arcangeli (L), Devetag 2, Begic 1, Bianchini, Balboni, Facchinetti. Non entrate: Bonvicini. All. Falasca. 
Imoco Volley Conegliano: Sylla 5, Danesi 10, Fabris 14, Hill 11, De Kruijf 10, Wolosz 2, De Gennaro (L), Tirozzi 1, Lowe, Bechis. Non entrate: Fersino, Moretto, Folie, Rodriguez. All. Santarelli.

MVP: Anna Danesi (centrale Imoco Volley Conegliano) 


Monza - Peggio di così non poteva proprio andare.

In una giornata storica per il Vero Volley, con la sua prima semifinale play-off Scudetto, la Saugella Monza sfodera una delle peggiori prestazioni viste sinora da ottobre.
Le ragazze di coach Falasca avrebbero dovuto aggredire le pantere, ed invece si sono rivelate degli agnellini teneri teneri. I buoni risultati visti fino ad oggi non si sono praticamente mai visti, con le ospiti che hanno fatto la voce grossa in tutti i fondamentali.
Infatti, fa rumore soprattutto il campo "servizio", dove a tabellino risultano 0 gli aces (contro i 5 avversari) ed i ben 15 errori (il triplo esatto delle venete). Per una squadra di bombardiere è davvero troppo.
Contro le campionesse in carica, poi, si dovrebbe sbagliare il meno possibile, quasi mai. Invece, gli errori sono stati 22, con un attacco che non arriva nemmeno al 30%. Dato che farà la differenza alla fine del match.
Ora, però, testa alta ed occhi agguerriti, per festeggiare la Pasqua in tutti i modi possibili. Gara-2 è già domani!


La partita - Davanti ad una buona cornice di pubblico, l' equilibrio dura solamente sino all' 8-8. Qui le venete scappano, doppiando le padrone di casa col muro di Hill (8-16). Monza prova a fermare il tempo, ma la sospensione non sortisce effetto alcuno. Conegliano scappa con le centrali De Kruijf e Danesi (MVP del match), con Ortolani che sbaglia la battuta che sancisce la fine del set: 16-25.

Nel secondo la speranza arriva sino al 10-12 (errore Hill), quando l' Imoco mette la quinta ed allunga inesorabile: 10-17, diagonale Sylla. I cambi e le sospensioni brianzole non servono praticamente a nulla, così De Kruijf piazza un triplo servizio vincente, che permette alle sue di raddoppiare e più il punteggio casalingo sul 10-21. La parallela di Hill, infine, pone fine al parziale: 14-25.

Terzo periodo  e nuovo allungo veneto, stavolta già sul 5-11 con Fabris. Melandri prova a ricucire sul 10-13, ma il tentativo dura poco. Ancora la croata mette a segno l' ace del 12-19, col solco che segna il termine della giornata no monzese, chiusa dopo l' errore di Orthmann: 16-25 e 0-3.


Il futuro - Gara-2 è già alle porte e si svolgerà domani, domenica 21 aprile, alle ore 20.30 in quel del PalaVerde di Villorba.
Davanti alle telecamere di Rai Sport + HD, Ortolani e compagne dovranno cercare di cambiare l' atteggiamento già in partenza, con lo scopo di mettere alle corde e di limitare la potenza delle più quotate avversarie.


Roberto Della Corna