Saugella, impresa solo sfiorata. Ma che bella prestazione!

19.02.2018 18:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 211 volte
la grinta di capitan Ortolani
la grinta di capitan Ortolani

Semifinale Final Four Samsung Galaxy A Coppa Italia: IGOR GORGONZOLA NOVARA - SAUGELLA TEAM MONZA


Tabellino: Igor Gorgonzola Novara - Saugella Team Monza 3-2 (27-25 27-29 20-25 25-19 15-13)


Igor Gorgonzola Novara: Piccinini 4, Gibbemeyer 7, Skorupa 1, Plak 20, Chirichella 17, Egonu 35, Sansonna (L), Zannoni, Vasilantonaki, Bonifacio, Enright. Non entrate: Camera. All. Barbolini.
Saugella Team Monza: Hancock 4, Havelkova 16, Devetag, Ortolani 28, Begic 18, Dixon 10, Arcangeli (L), Candi 7, Orthmann, Loda. Non entrate: Rastelli, Balboni, Bonvicini. All. Pedullà.


Bologna - Grande, grandissima Saugella, ma non basta.
Nonostante una prestazione tutto cuore ed orgoglio, infatti, le ragazze di Pedullà, trascinate da un' ottima Ortolani (28 punti), non riescono ad ottenere il pass per la finale di Coppa Italia.
Contro le campionesse d' Italia in carica della Igor Gorgonzola Novara (poi vincitrici in finale sull' Imoco Conegliano 3-1), il sogno svanisce all' ultimo set, quel tie-break maledetto che ha visto le brianzole vicinissime all' impresa.
L' esperienza e la potenza di Novara, però, ha fatto il resto, tarpando le ali alla troupe biancoblu, complice una prestazione straripante di Paola Egonu (35 punti ed MVP della manifestazione).


La partita - Inizio match che vede subito sotto le brianzole 5-1 (Plak), ma che piano piano riescono ad ingranare, raggiungendo la parità a quota 8 (ace Dixon). I cambi palla portano il pari sino al 22-22, dove gli scambi finali premiano la tenacia piemontese (27-25, Plak).

Medesima partenza per le squadre (4-4), ma con Monza che riesce ad allungare con l' ace di Begic (6-9). Novara mette pressione alle monzesi, le quali sbagliano, facendo pervenire il pareggio sul 17-17 (errore Dixon). Pari fino al 24, dove i vantaggi arridono alla Saugella, capace di chiudere 27-29 con Havelkova e l' errore di Egonu.

La partita va via sempre sull' equilibrio, il quale viene spezzato, ancora una volta, dall' ace di Begic (6-9). Egonu mette il fiato sul collo alle brianzole (11-12), le quali reagiscono prontamente con la perentorietà di capitan Ortolani (11-15). L' esperienza di Piccinini riavvicina Novara (16-18), ma Ortolani non è da meno: 16-20. Plak ci prova sul 18-21, ma la stessa sbaglia il servizio decisivo: 20-25.

Monza ci crede forse un po' troppo e va sotto nel quarto parziale: 6-2. Ortolani porta al solo break lo svantaggio (7-5), con lo stesso che si protrarrà sino al 17-15 (Dixon). Qui la Igor vola (20-15), permettendo ad Egonu di mettere giù il punto decisivo: 25-18.

Tie-break finale che si apre con difficoltà per le monzesi (5-2, Egonu). Monza non demorde ad arriva al punticino con Dixon (6-5), prima di inabissarsi dopo l' errore di Hancock al servizio (11-7). La Saugella si riprende (12-10, Begic), ma Egonu risponde presente: 14-11. Begic ha un nuovo sussulto di orgoglio (14-13), ma è tardi. Egonu, sempre lei, timbra il punto decisivo: 15-13 e 3-2 finale.


Il futuro - Dopo l' ottima prestazione da new entry della Final Four, le ragazze di coach Pedullà saranno di nuovo impegnate in campionato contro l' Igor Gorgonzola Novara.
La rivincita della semifinale di Coppa Italia sarà di scena sabato 24 febbraio, alle ore 20.30, al PalaIgor Gorgonzola di Novara.
L' occasione per riprendersi immediatamente dopo la scoppola nazionale è immediata, per proseguire con l' inseguimento del quarto posto in classifica distante solo 2 lunghezze.


Roberto Della Corna