Saugella, sei nella storia!

 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 1258 volte
gioia Saugella
gioia Saugella

Ritorno Quarti di Finale Samsung Galaxy Coppa Italia: SAVINO DEL BENE SCANDICCI - SAUGELLA TEAM MONZA


Tabellino: Savino Del Bene Scandicci – Saugella Team Monza 3-2 (25-13, 25-16, 19-25, 26-28, 15-13)

Savino Del Bene Scandicci: Carlini 1, Bosetti 13, Ferreira Da Silva 11, Haak 13, De La Cruz 9, Arrighetti 7; Merlo (L). Bianchini 11, Samadova 9, Papa 8, Di Iulio 1, Mancini, Ferrara (L). All. Parisi.
Saugella Team Monza: Ortolani 14, Begic 4, Devetag 7, Hancock 4, Havelkova 10, Dixon 5; Arcangeli (L). Orthmann 11, Loda 6, Candi 4, Rastelli 2, Balboni, Bonvicini. All. Pedulla'.


Scandicci - Finale di anno col botto per il Saugella Team Monza! E' impresa! E' storia!

Dopo la superba prestazione dell' andata, alle bimbe di coach Pedullà bastava un solo set per poter accedere, per la prima volta nella sua storia, alla Final4 di Coppa Italia, e così è stato. Ad incorniciare il tutto, poi, le monzesi sono andate ad accaparrarsi anche un secondo set, che ha portato la sfida al, ormai inutile, tie-break vinto dalle toscane.
Dopo i primi due set, la sfida sembrava destinata al golden set, con le toscane che si sono portate a casa i primi due parziali senza difficoltà. Però, probabilmente, un calo di concentrazione casalingo e, soprattutto, una grinta ed una fame venute fuori col tempo, hanno permesso alle brianzole di raggiungere quello storico traguardo che si erano promesse. Brave tutte, anche le così dette "riserve" che hanno visto gli sforzi giornalieri premiati, giocando anch' esse uno spezzone di partita.


La partita - Partenza a razzo per le toscane, vogliose di riscatto: 7-3 e time-out Pedullà. Al rientro Havelkova pareggia i conti (9-9), con Parisi che chiama il contro-tempo. La pausa funziona bene nelle menti scandicciane, che volano e, grazie alle giocate di Adenizia ed Haak, si portano a casa il primo parziale sul 25-13 senza particolari affanni.

Cambia il set, ma non cambia il vento: la Savino Del Bene sprinta subito col muro di Papa su Devetag (8-3), per poi amministrare con concentrazione (12-5, ace Arrighetti). Devetag prova a ricucire (16-11), ma il servizio di Bianchini firma la quasi sentenza (21-12), che diverrà tale solo qualche punto più avanti, dopo l' errore di Orthmann in battuta: 25-16.

La Saugella si trasforma e tira fuori le unghie nel terzo, ed il break di vantaggio lo conferma: 3-5, primo tempo Dixon. La Savino pareggia subito (8-8), ma Havelkova riallunga immediatamente (12-9). Scandicci non si arrende e pone il pari nuovamente sul 13, quando 5 punti consecutivi brianzoli, culminati col muro di Devetag su Bosetti, fanno male alle menti toscane: 13-19. Bosetti prova a tenere in vita le sue (17-22), ma ormai è tardi. La Saugella, così, chiude 19-25 con caoitan Ortolani e firma la storia: è Final4!

Scandicci non si demoralizza e vuole, almeno, la conquista della partita, partendo forte nel quarto set: 9-4. Monza non si adagia sugli allori ed impone il pari con Begic (14-14), per poi sorpassare le avversarie con un bel break sul 18-20. Orthmann porta Monza ad un soffio dal set (21-24), ma Samadova impone tutta la sua potenza, facendo la voce grossa: 24-24. Ai vantaggi Monza è più cinica, emergendo sulle avversarie per 26-28.

Si viaggia punto a punto sino al cambio campo, dove Orthmann trova il +2 (8-10), subito pareggiato da Bianchini (10-10). Si prosegue così fino alla fine, dove, questa volta, viene premiata la Savino Del Bene: 15-13 e 3-2.

Il futuro - Aspettando la tanto attesa Final4 di Coppa Italia (in programma al PalaDozza di Bologna nel fine settimana del 17-18 febbraio), le Saugelle saranno impegnate al PalaBorsani di Castellanza, contro la SAB Grima Legnano, domenica 7 gennaio (ore 17).
Nuovo derby lombardo per le monzesi, auspicandosi di non cullarsi sui sogni, ma di continuare a cavalcare questa stupenda onda reale.


Roberto Della Corna