Vero Volley: che presentazione alla Candy Arena!

27.10.2018 19:00 di Roberto Della Corna Twitter:    Vedi letture
L' intervento della Marzari
L' intervento della Marzari

Spettacolare presentazione quella delle squadre del consorzio andata in scena nell' ambito del Vero Volley Day.

Alla Candy Arena di Monza, assieme ad un impressionante gioco di luci e colori, sono scese sul taraflex tutte e 63 le squadre del Consorzio, per un totale di oltre 1000 atleti!
L' apice della stessa è avvenuta solo alla fine, quando uno ad uno sono stati chiamati tutti i protagonisti delle 2 prime squadre brianzole, ossia la Vero Volley Monza e la Saugella Monza.

La serata è stata anche l' occasione per premiare La Vero Volley Banco BPM, Campione d' Italia nella categoria under 16 maschile: è il primo scudetto per il Consorzio!
A premiarli ci hanno pensato le figure di spicco della politica lombarda e monzese: il sindaco di Monza, Dario Allevi, l' assessore allo sport del capoluogo, Andrea Arbizzoni, e l' assessore allo sport ed ai giovani della Regione Lombardia, Martina Cambiaghi.

Intervenuta anche la presidentessa Alessandra Marzari, accolta come una star dall'intero Palazzetto: "E' sempre un momento fantastico e che mi emoziona profondamente. I ragazzi devono uscire da questo palazzetto più felici di quando ne sono entrati".

A culmine della presentazione, abbiamo fermato ai nostri microfoni i capitani delle due prime squadre: Serena Ortolani per la Saugella Monza (celebrata per l' argento conquistato ai mondiali giapponesi) e Thomas Beretta per il Vero Volley Monza.

Serena Ortolani: "Quest' anno la Saugella ha fatto una grande squadra e sono molto carica e positiva anche per questo. Questo campionato sarà sicuramente molto più difficile rispetto ai precedenti, in quanto tutte le squadre si sono rafforzate. Ci sarà da lottare. Sono molto fiera ed orgogliosa di essere il capitano di squadra, perché vuol dire che la gente crede in te. Non è sicuramente un peso, ma un onore. Rispetto al cambio di coach dico solo che già a Bergamo ho avuto Fenoglio alla prima avventura su una panchina femminile, e con lui abbiamo vinto lo scudetto ... (ride, ndr). A me, poi, piace molto il gioco maschile, per cui sono molto positiva. Noi faremo di tutto per far bene in tutte le partite in cui scendiamo in campo, sia in campionato che in coppa, dove vogliamo arrivare fino alla fine. Dobbiamo solo trovare l' alchimia giusta e potremo fare delle grandi cose".

Thomas Beretta: "Sono molto orgoglioso di essere diventato capitano di questa squadra dopo tanti anni di permanenza in questa realtà. Non sarà affatto un peso e mi batterò sempre per il team. Abbiamo accettato senza problemi lo spostamento dalla parte femminile da parte del nostro ex coach Falasca, e, per quanto riguarda Soli ed il suo staff, posso dire che ci stiamo trovando molto bene, lavorando sodo sin da quest' estate. Quest' anno ci sarà da lottare anche perché sono state reintegrate le retrocessioni, quindi ci sarà una bella spinta in più, con le squadre che si sono rafforzate tutte ed alzando il livello del campionato stesso. E' sicuramente un bene. Puntiamo molto sulla coppa, alla quale vogliamo arrivare fino in fondo assolutamente, ma senza sbilanciarci troppo. In campionato, invece, l' obiettivo è quello di entrare sicuramente nei play-off e di migliorare la posizione dello scorso anno, per poi giocarcela fino alla fine".

 

Roberto Della Corna