Volley - Che momento per la Saugella!

07.01.2019 18:00 di Roberto Della Corna Twitter:    Vedi letture
festa finale Saugella
festa finale Saugella

1^ giornata di ritorno Samsung Volley Cup: CLUB ITALIA CRAI - SAUGELLA MONZA

 

Tabellino: Club Italia Crai – Saugella Monza 0-3 (23-25, 22-25, 19-25)


Club Italia Crai: Populini 8, Lubian 4, Morello, Omoruyi 11, Fahr 9, Nwakalor 12; De Bortoli (L). Battista, Malual, Scola. N.e. Enweonwu, Pietrini, Kone, Panetoni (L). All. Bellano 
Saugella Monza: Melandri 5, Ortolani 16, Begic 6, Adams 4, Hancock 5, Orthmann 14; Arcangeli (L). Devetag 1, Buijs 2, Facchinetti, Bianchini. N.e. Partenio, Balboni. All. Falasca.

MVP: Hanna Orthmann (schiacciatrice Saugella Monza)

 

Milano - Che momento di grazia per la Saugella Monza!

Nella prima uscita ufficiale dell' anno, dopo la conquista del trofeo Mimmo Fusco di pochi giorni fa (battuta Chieri per 3-0), le brianzole hanno la meglio sulle azzurrine del Club Italia Crai, raggiungendo la quinta vittoria consecutiva!
Le monzesi, così, si confermano la squadra col miglior stato di forma, andandosi a prendere la quarta piazza in graduatoria, complice la contemporanea sconfitta di Busto Arsizio contro Bergamo. Per conquistarla, però, le monzesi hanno dovuto sudare più del previsto contro le agguerrite e mai dome azzurrine, autrici di una prova caparbia (Fahr sugli scudi), scioltesi solo nei finali di set e di partita.


La partita - La Saugella parte a razzo, trovando subito il break con capitan Ortolani (3-6), e mantenendo lo stesso divario anche grazie agli errori della padrone di casa (11-14, diagonale out Omoruyi). Le azzurrine combattono e arrivano spesso vicine alal ospiti, raggiungendole solo sul 19 (ace Lubian) e sorpassandole col break di Fahr (21-19). Pari di Begic (22-22), con gli scambi finali che premiano la forza di Monza: 23-25, chiusura Orthmann.

L' intervallo fa bene alle azzurrine, che infatti partono a mille, grazie anche al muro di Fahr (5-2). Begic annulla la distanza (6-6), con l' equilibrio che si spezza solamente sul 16 con la pipe di Orthmann (16-18), la quale costringe Bellano al time-out. I 30 secondi fungono da sveglia, pervenendo al pari dopo l' errore in battuta di Ortolani (20-20). Populini mura (21-20), ma Monza ha un sussulto di orgoglio e piazza 4 punti consecutivi, ottenendo il set point (21-24). Chiude la diagonale di Ortolani sul 22-25.

Monza raddoppia il Club Italia in partenza (3-6), venendo però recuperata pian piano dalla costanza azzurra (10-10, errore Ortolani). Orthmann sbaglia in pipe, concedendo il break alle padrone di casa (13-11). La stessa tedesca recupera lo sbaglio precedente, pareggiando sul 14, che porterà all' allungo brianzolo sul 14-16, dopo 4 punti di fila. Il divario fa male alle giovani promesse azzurre che, nonostante l' ace di Populini (18-22), non riusciranno più a recuperare. Chiusura Hancock: 19-25 e 0-3 finale.


Il futuro - Il prossimo impegno vedrà le rosablu del Vero Volley impegnate nel posticipo del turno infrasettimanale. 
Ad attenderle alla Candy Arena di Monza, giovedì 10 gennaio (ore 20.30), ci sarà la Unet E-Work Busto Arsizio, sfida per il 4° posto che andrà anche in diretta su Rai Sport + HD


Roberto Della Corna