Volley - E' tutto Vero!

27.11.2018 17:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 420 volte
abbraccio Vero Volley Monza
abbraccio Vero Volley Monza

9^ giornata Superlega Credem Banca: SIR SAFETY CONAD PERUGIA - VERO VOLLEY MONZA


Tabellino: Sir Safety Conad Perugia - Vero Volley Monza 2-3 (25-17, 23-25, 25-17, 20-25, 13-15)


Sir Safety Conad Perugia: Lanza 12, Podrascanin 8, Atanasijevic 17, Leon 20, Galassi 8, De Cecco 1; Colaci (L). Piccinelli, Della Lunga, Seif. N.e. Ricci, Hoogendoorn. All. Bernardi.
Vero Volley Monza: Ghafour 12, Dzavoronok 15, Beretta 12, Orduna 3, Plotnytskyi 18, Yosifov 5; Rizzo (L). Calligaro, Galliani, Botto, Giannotti. N.e. Buti, Arasomwan. All. Soli

MVP: Oleh Plotnytskyi (schiacciatore Vero Volley Monza) 

 

Perugia - E' tutto Vero!!

Vero come Vero Volley, autentico autore di un miracolo in quel di Perugia.
Dinnanzi ad una super potenza italiana ed europea, autore dell' accoppiata Scudetto-Coppa Italia lo scorso anno, Sir Safety Conad Perugia, infatti, i ragazzi di coach Soli riescono nell' impresa titanica di fermare i giganti umbri per la prima volta in campionato (9 vittorie su 9 prima di questa), trascinati da un mito come Leon.
Vero mattatore dell' incontro è stato Oleh Plotnytskyi dall' alto dei suoi 18 punti (MVP del match, 3 ace), ma da sottolineare anche la superba prestazione di capitan Beretta al centro, autore di ben 12 punti e di muri importanti.


La partita - Il match parte equilibrato (2-2), ma Perugia trova il break con Atanasijevic (13-10). La Sir schiaccia sull' acceleratore e distacca i brianzoli (16-11), che, nonostante i tentativi di Plotnytskyi (17-13), arrancano e subiscono il 25-17 (chiusura-ace di Atanasijevic).

Monza ricarica le batterie nell' intervallo ed allunga inizialmente con Yosifov (0-4). Trascinati dall' onda, i monzesi allungano perentoriamente con Beretta (11-16), ma i perugini sono sul pezzo e rientrano con 2 ace di Leon (14-16). Ghafour schiaccia forte (16-19), con ancora Leon che ruggisce per due volte in battuta (22-23). Gli scambi finali e l' errore di Della Lunga premiano il Vero Volley: 23-25.

Terzo set equilibrato (7-7) con gli umbri più efficaci (13-9). Plotnytskyi tiene vive le speranze per i lombardi (15-13), ma Podrascanin ci tiene a sottolineare la propria potenza sul 18-13. Leon, poi, imita il collega e, con un ace, mette il punto al periodo: 25-17.

Dzavoronok piazza il break nel quarto parziale (4-6), con il duo dei centrali Beretta-Yosifov che permette ai brianzoli di allungare: 8-12. Bernardi chiama i suoi a rapporto, ma le teorie umbre sembrano non funzionare. Dzavoronok aumenta il distacco sul 14-20, ma Leon è sempre vivo (17-22). Il divario, però, è ormai ampio e permette agli ospiti di chiudere in scioltezza con Plotnytskyi: 20-25.

Tie-break thrilling. Perugia va avanti con Atanasijevic (ace, 5-3), ma Plotnytskyi risponde presente all' appello e pareggia i conti: 9-9. Dzavoronok imita il collega e porta il +2 a Monza (11-13). Il break risulta decisivo sulle sorti della gara: 13-15 e 2-3 finale (errore in battuta di Leon).


Il futuro - Doppio impegno in vista per i ragazzi di coach Soli. Il primo incontro è in programma per mercoledì 28 novembre (ore 19) in quel di Parnu (Estonia), dove il Vero Volley incontrerà i padroni di casa del Parnu VK nei sedicesimi di finale di Coppa CEV: è l' esordio europeo per il Consorzio!
In campionato, invece, il prossimo match vedrà Beretta & co. affrontare la Azimut Leo Shoes Modena alla Candy Arena di Monza, domenica 02 dicembre (ore 15.30 con diretta Rai Sport + HD). Altro incontro di fuoco per i brianzoli!


Roberto Della Corna