Volley - Impresa fallita per il Vero Volley

29.01.2019 18:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 269 volte
time-out Vero Volley Monza
time-out Vero Volley Monza

6^ giornata di ritorno Superlega Credem Banca: CUCINE LUBE CIVITANOVA - VERO VOLLEY MONZA


Tabelino: Cucine Lube Civitanova – Vero Volley Monza 3-0 (25-21, 25-16, 25-18)


Cucine Lube Civitanova: Sokolov 11, Kovar 6, D'Hulst n.e., Marchisio (l), Massari, Stankovic 9, Diamantini 6, Leal 17, Sander n.e., Cantagalli n.e., Cester n.e., Simon n.e., Bruno 2, Balaso (L). All. De Giorgi. 
Vero Volley Monza: Dzavoronok 5, Beretta 8, Ghafour 7, Botto 6, Yosifov 5, Orduna; Rizzo (L). Calligaro, Arasomwan 2, Giannotti, Buchegger 7. N.e. Buti, Galliani. All. Soli.

MVP: Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova)

 

Civitanova Marche (MC) - Al Vero Volley Monza non riesce ancora una volta l' impresa.

Contro la corazzata Cucine Lube Civitanova, infatti, i brianzoli vengono sconfitti malamente per 3-0 da Leal e soci, senza se e senza ma.
Se il match in settimana aveva messo un pizzico di speranza in casa monzese (sconfitta al solo tie-break per 3-2 in Coppa Italia), essa è prontamente sparita minuto dopo minuto in quel di Civitanova, senza appello che tenga.


La partita - Il Vero Volley parte alla grande all' Eurosuole Forum, mettendo alle corde la Lube. Beretta mura Diamantini, volando sull' 1-6. Il time-out chiamato da De Giorgi funge da linfa vitale, coi marchigiani che risalgono al solo break di svantaggio con Diamantini (7-9). I padroni di casa, poi, hanno la forza di pareggiare e superare Monza sotto i colpi di Kovar, costringendo Soli al tempo. Secondi preziosi che portano al pareggio firmato Yosifov (20-20). Stankovic, però, spezza l' equilibrio, piazzando un +3 fatale agli ospiti: 25-21, chiusura Sokolov.

Al rientro Monza è ancora sulle nubi e non sulla Lube, permettendo il doppiaggio ai padroni di casa: 8-4. Leal spinge più che mai (13-7), mettendo le ali al già quotato aereo biancorosso: 15-9. Dzavoronok prova una timida risposta sul 23-16, ma questa non arriva: 25-16, chiusura Leal.

Buchegger torna sul mondoflex convinto, portando il pari a nelle Marche: 7-7. Sokolov, però, lo spezza prontamente, con Stankovic che lo imita ed incrementa inesorabilmente: 15-9. Buchegger è l' ultimo ad arrendersi (23-16), ma è un oasi nel deserto: 25-18 e 3-0 con chiusura Kovar.


Il futuro - Il prossimo impegno per il Vero Volley Monza è previsto già per stasera, 29 gennaio, contro il Calcit Volley Kamnik (Slovenia).
L' incontro è in programma alle ore 19.00 alla Candy Arena di Monza ed è valido per l' andata dei quarti di finale di Challange Cup. Il ritorno, invece, è stabilito per il 13 febbraio (ore 20 locali) nella cittadina slovena.


Roberto Della Corna