Volley - Pronto riscatto per il Vero Volley Monza

23.10.2018 20:30 di Roberto Della Corna Twitter:    Vedi letture
abbraccio Vero Volley Monza
abbraccio Vero Volley Monza

2^ giornata Superlega Credem Banca: TOP VOLLEY LATINA - VERO VOLLEY MONZA

 

Tabellino: Top Volley Latina – Vero Volley Monza 1-3 (24-26, 23-25, 25-22, 23-25) 

Top Volley Latina: Barone 2, Stern 19, Palacios 12, Rossi 4, Sottile, Parodi 17; Tosi (L). Gavenda, Huang. N.e. Caccioppola (L), Ngapeth. All. Tubertini 
Vero Volley Monza: Beretta 4, Orduna 1, Dzavoronok 18, Yosifov 15, Ghafour 20, Botto 2; Rizzo (L). Calligaro, Galliani, Arasowman 4, Giannotti, Plotnytskyi 7. N.e. Buti. All. Soli

MVP: Viktor Yosifov (centrale Vero Volley Monza) 

 

Napoli - Il Vero Volley Monza si riprende alla grande dalla sconfitta casalinga contro Verona

A Napoli. infatti, i ragazzi di coach Soli si impongono con autorevolezza ad una Top Volley Latina mai doma.
In terra campana si è rivisto il volto di Viktor Yosifov dopo l' uscita anzitempo di domenica scorsa, ed è un nome troppo importante per la gerarchia monzese. E' lui l' MVP della gara, insieme all' altro volto nuovo brianzolo: Ghafour, autore di una prova concreta e convincente alla prima in Italia coi suoi 20 punti.

La partita - La gara inizia in parità (4-4), con le squadre che non si smuovono fino a metà set (15-15). Qui Monza sbaglia con Dzavoronok e Latina conquista il break (19-17). Il Vero Volley non si demoralizza e torna in grinta. Ghafour lotta ed effettua il sorpasso sui pontini (19-20). Il vantaggio, però, non dura molto, con Latina che trova il pari immediato (22-22). Palacios va vicino alla conquista del set (24-22), ma Yosifov non ci sta e prima pareggia e poi vola dritto alla conquista del parziale: 24-26.

Medesimo inizio: 4-4 prima e 10-10 poi. Primo break firmato Top Volley: 14-12. Lo stesso vantaggio rimane fino al 20-18. Entra Plotnytskyi ed il suo peso si fa sentire. Il suo apporta vale 3 punti nelle casse brianzole (20-21, ace) con Dzavoronok che gli fa da spalla (21-23). Parodi non è inerme e timbra il pari: 23-23 e time-out Soli. La tensione, però, gioca un brutto scherzo ai laziali che sbagliano 2 volte consecutive: 23-25.

Terzo set e vantaggio Monza con Dzavoronok (pipe, 4-6), subito ripreso dall' ace di Stern (8-8). Plotnytskyi entra bene in partita (11-13), con Stern che trova nuovamente il pari (16-16). L' ace di Palacios mette la fiducia nelle mani dei padroni di casa (19-17), fatto che consente loro di portarsi a casa il periodo: 25-22.

Monza parte male nel quarto, andando subito sotto di 3. La stessa, però, è abile a riprendersi perentoriamente con Ghafour (10-10), col pari che rimane fino al 18-18. Dzavoronok prova a trascinare i suoi (19-20), ma l' equilibrio la regna sovrano (22-22). La svolta avviene sul finire di set: Plotnytskyi prima ed il muro di Yosifov poi regalano i primi 3 punti in classifica ai brianzoli: 23-25 ed 1-3 finale.


Il futuro - Il prossimo turno vedrà il team di Beretta essere ospiti della Tonno Callipo Vibo Valentia, al PalaValentia, domenica 28 ottobre (ore 18).
Match delicato: occorrerà freddezza e cinicità per da seguito alla buona prestazione espressa.

 

Roberto Della Corna