Volley - Saugella a tanto così dall'impresa

29.11.2018 17:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 207 volte
gruppo Saugella
gruppo Saugella

7^ giornata Samsung Volley Cup: SAUGELLA MONZA - SAVINO DEL BENE SCANDICCI


Tabellino: Saugella Monza - Savino Del Bene Scandicci 2-3 (25-21 26-28 25-21 21-25 11-15)


Saugella Monza: Melandri 12, Ortolani 19, Bianchini 4, Adams 18, Hancock 6, Orthmann 20, Arcangeli (L), Begic 5, Facchinetti 1, Devetag. Non entrate: Bonvicini, Balboni, Partenio. All. Falasca. 
Savino Del Bene Scandicci: Malinov 6, Bosetti 15, Ferreira Da Silva 3, Haak 19, Vasileva 7, Stevanovic 13, Merlo (L), Mitchem 12, Mazzaro 5, Zago 1, Caracuta, Papa. Non entrate: Hood, Bisconti. All. Parisi. 

MVP: Lucia Bosetti (schiacciatrice Savino Del Bene Scandicci) 

 

Monza - Che peccato, Saugella!

Monza arriva ad un centimetro dal compiere una grande impresa contro una delle favorire del campionato: la Savino del Bene Scandicci.
Contro le toscane, le ragazze di coach Falasca riescono a portarsi addirittura in vantaggio per 2-1 nel computo set, ma poi devono soccombere sotto i colpi di Lucia Bosetti (eletta MVP del match) ed Haak.
Per le biancoblu non sono bastate, purtroppo, le prestazioni maiuscole di Orthmann (20 punti), Ortolani (19) e, soprattutto, Adams (18 da centrale!)
A far la differenza in negativo, inoltre, bisogna sottolineare le numerose battute sbagliate nel corso dell' intero match, risultate essere ben 14.


La partita - Dopo il pari iniziale (3-3), Orthmann strappa il primo break della gara (7-4). Melandri mura (9-5), ma Bosetti rimette in corsa le sue (11-9). La Saugella sbaglia in attacco (11-11), ma poi rimedia prontamente e fugge sul 18-12 ancora col muro della centrale italiana. Il time-out di Parisi rimette in chiaro le idee delle fiorentine, così Zago porta a casa il -2 (20-18, ace). Monza spinge ancora, Adams chiude (25-21).

L' intervallo ricarica le pile della Savino, che riesce a piazzare subito il break con Stevanovic (2-5). Adams tiene a galla Monza (9-12), ma Scandicci è molto più efficace in attacco rispetto alle padrone di casa (13-17). Falasca chiama dalla panchina Begic e la mossa funziona: 15-17. Vasileva, però, risponde immediatamente alla bosniaca, piazzando il colpo del 19-23. Il parziale sembra chiuso, ma ancora Begic mura Haak e porta la parità sul 24. Finale thrilling, coi vantaggi che premiano le toscane: 26-28, chiusura-muro di Stevanovic.

Equilibrio totale anche nel terzo periodo (8-8), con la Saugella che riesce ad uscire bene dagli scambi (15-10, Orthmann). Mitchem vale il -2 (15-13), ma a quella quota le ospiti frenano, così Ortolani ne approfitta (17-13). Tempo di ex: Mazzaro agisce di primo tempo (23-20), ma la giocata di Orthmann chiude i conti: 25-21.

Nuovo set, ma l' incertezza rimane: 5-5. Bosetti porta avanti Scandicci (10-13), con la Saugella che arranca (15-18, Adams). Facchinetti entra alla grande firmando l' ace del -1 (19-20), ma la coppia Mazzaro-Mitchem vuole il tie-break e l' ottiene: 21-25.

Tie-break in salita per monza: 1-4, errore Adams in battuta. Melandri riappacifica la situazione (5-5), ma Haak vuole vincere la battaglia: 5-8. Bianchini è sinonimo di ace sul 10-11, ma negli scambi finali la Savino si dimostra più cinica: 11-15 e 2-3 con chiusura-ace di Caracuta.

 

Il futuro - La Saugella sarà nuovamente in campo in 2 impegni ravvicinati nel corso della settimana.
La prima sfida coincide con l' esordio in Coppa CEV a Perg (Austria) contro il Prinz Brunnenbau Volleys Perg, oggi, mercoledì 8 novembre, alle ore 18.30 (19.30 italiane). 
In campionato, invece, Ortolani & co. se la vedranno contro un' altra big della massima competizione italiana: la Igor Gorgonzola Novara. Match in programma al PalaIgor di Novara domenica 02 dicembre, alle ore 17.00.

 

Roberto Della Corna