Volley - Saugella, è così (e non Pomì ...)

12.12.2018 18:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 169 volte
festa finale Saugella
festa finale Saugella

9^ giornata Samsung Volley Cup: SAUGELLA MONZA - POMI' CASALMAGGIORE

 

Tabellino: Saugella Monza – Pomì Casalmaggiore 3-0 (25-19, 25-21, 25-20)


Saugella Monza: Begic 12, Adams 8, Hancock 5, Orthmann 11, Melandri 3, Ortolani 5, Arcangeli (L), Bianchini 9, Devetag 3, Facchinetti. N.e. Bonvicini, Balboni, Partenio. All. Falasca. 
Pomì Casalmaggiore: Bosetti 7, Arrighetti 5, Rahimova 8, Carcaces 10, Kakolewska 6, Pincerato, Spirito (L), Gray 6, Cuttino 2, Radenkovic 1, Marcon. N.e. Lussana, Mio Bertolo. All. Gaspari.

MVP: Edina Begic (schiacciatrice Saugella Monza)


Monza - Saugella, che vittoria!

Nel posticipo della nona giornata, la Saugella Monza si divora la Pomì Casalmaggiore in poco più di un' ora e mezza, dimostrando finalmente tutto il proprio valore.
Contro la squadra davanti in classifica, le brianzole sfoderano una prestazione maiuscola, venendo fuori in tutti i fondamentali, specie in battuta, dove alla fine gli aces sono ben 8. 


La partita - La Saugella trova il primo break della giornata con capitan Ortolani (6-4), per poi scappare via con l' attacco di Orthmann (14-8). Casalmaggiore non si arrende e si riporta sotto dopo l' errore di Ortolani (19-14), ma poi la stessa si fa ripagare pienamente subito dopo (21-14). Allungo decisivo e chiusura facile: 25-19.

Pari nel secondo set (5-5, muro Kakolewska), ma poi Casalmaggiore trova la spinta giusta con Carcaces (6-11), che obbliga Falasca al time-out. La scossa serve eccome alle casse brianzole: due muri di Devetag (prima su Rahimova, 12-14, poi su Carcaces) portano al pari sul 15-15. Poi il sorpasso ad opera Bianchini (17-16). Hancock porta il vantaggio al +4 (22-18), fatto che porterà alla chiusura di Orthmann: 25-21.

Terzo periodo ed è subito allungo brianzolo: 8-4, Begic. L' ace di Rahimova riporta sotto le ospiti (8-7), ma poi la forza di Begic trascina le padrone di casa (12-8). Rahimova tiene vive le speranze casalasche (18-16), ma il muro di Adams su Marcon le spegne sul più bello: 20-16. Distacco imponente ed ineguagliabile: 25-20 e 3-0, chiusura Devetag.


Il futuro - La prossima sfida per Ortolani & co. sarà contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia, in programma per domenica 16 dicembre (ore 17) alla Candy Arena di Monza.
Altra sfida delicata per le brianzole, dato che le bresciane sono indietro di soli 3 punti nella classifica generale e stanno disputando un grande campionato da neopromossa.


Roberto Della Corna