Volley - Saugella: un sorriso tra luci ed ombre

20.11.2018 18:30 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 135 volte
festa finale Saugella
festa finale Saugella

6^ giornata Samsung Volley Cup: BOSCA SAN BERNARDO CUNEO - SAUGELLA MONZA


Tabellino: Bosca San Bernardo Cuneo – Saugella Monza 1-3 (24-26, 25-22, 19-25, 15-25)


Bosca San Bernardo Cuneo: Cruz 5, Menghi 1, Van Hecke 20, Salas 8, Zambelli 7, Bosio 2, Ruzzini (L), Markovic 11, Mancini 2, Kaczmar 2. Non entrate: Baiocco, Kavalenka. All. Pistola. 
Saugella Monza: Orthmann 13, Melandri 4, Ortolani 22, Bianchini 12, Adams 12, Hancock 7, Arcangeli (L), Devetag 6, Begic, Facchinetti, Balboni, Partenio. Non entrate: Bonvicini. All. Falasca. 

MVP: Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza) 


Cuneo - Finalmente a Monza torna il sorriso!

Nell' anticipo della sesta giornata, infatti, le ragazze di coach Falasca riescono a superare una mai doma Bosca San Bernardo Cuneo, che ben ha disputato il suo match.
Le monzesi, infatti, sono state messe in seria difficoltà in più di un' occasione, con le padrone di casa capaci di portare le avversarie ai vantaggi nel primo set (essendo state anche avanti) e di conquistare il secondo.
Dal terzo, però, le brianzole ritrovano la giusta quadratura con la ritrovata regia di Hancock e con gli attacchi precisi di capitan Ortolani, nominata MVP del match dall' alto dei suoi 22 punti.

La partita - Match in parità (10-10), col primo break ad opera Orthmann (ace, 10-12). Cuneo regge bene e si porta addirittura avanti con Cruz (15-14). Monza recupera immediatamente lo svantaggio (20-20) costringendo Pistola al time-out. Al rientro, le piemontesi sono molto più grintose e conquistano il break sul 23-20, ma venendo prontamente riprese a furia di errori (23-23). Set ai vantaggi: la spunta Monza con Adams (24-26).

Anche il secondo parziale inizia equilibrato (4-4), ma la Bosca prende subito il largo: 7-4, errore Orthmann. La Saugella reagisce e ruggisce con la sua capitana Ortolani e giunge al pari (9-9), con le padrone di casa che si rifanno avanti con Zambelli (15-12). Bosca sempre più convinta (17-13), ma Melandri non vuole concedere nulla più: 18-17. Cuneo scappa sul finire (24-20): il divario fa sì che il set vada alle padrone di casa (25-22).

Terzo set e Monza avanti con Melandri: 4-6. Van Kecke ribalta (7-6), poi pari fino al 12. Ortolani ci mette la faccia e porta avanti le sue (14-18), con le padrone di casa che non riescono a regire: 15-23. La Bosca ci prova sino alla fine (18-24, Markovic), ma Adams chiude il gioco: 19-25.

Hancock ed ace sono sinonimi: 1-5 Saugella. Cuneo prova a rientrare col muro di Kaczmar (6-9), ma Ortolani è più forte dei loro tentativi: 8-16 e fuga Saugella. Orthmann spinge forte e scivola liscia verso la vittoria (10-19), che arriva puntule con la chiusura di Bianchini: 15-25 ed 1-3.


Il futuro - La prossima sfida in programma è quella contro la Savino del Bene Scandicci, in programma per domenica 25 novembre (ore 17.00) alla Candy Arena di Monza.
La gara contro le toscane sarà di un livello elevatissimo, ragion per cui le brianzole dovranno scendere sul taraflex monzese più grintose e combattive che mai. 

 

Roberto Della Corna