Volley - Troppa Revivre per Monza: che scoppola!

05.02.2019 18:03 di Roberto Della Corna Twitter:    Vedi letture
ingresso Vero Volley Monza
ingresso Vero Volley Monza

7^ giornata di ritorno Superlega Credem Banca: VERO VOLLEY MONZA - REVIVRE AXOPOWER MILANO


Tabellino: Vero Volley Monza – Revivre Axopower Milano 0-3 (16-25, 21-25 e 19-25) 


Vero Volley Monza: Beretta 7, Orduna 1, Dzavoronok 12, Yosifov 4, Ghafour 8, Plotnytskyi 8, Rizzo (L), Calligaro, Buchegger 2, Galliani, Botto, Arasomwan 1. N.e.: Buti, Giannotti.  All. Soli
Revivre Axopower Milano: Abdel Aziz Nimir 16, Clevenot 12, Kozamernik 6, Piano 4, Maar 19, Sbertoli 2, Pesaresi (L), Izzo, Hirsch, Bossi. N.e.: Gironi, Hoffer (L).  All. Giani

MVP: Abdel-Aziz Nimir (Revivre Axopower Milano)


Monza - Il derby di ritorno non arride ai brianzoli.

Il Vero Volley Monza esce infatti sconfitta nettamente 0-3 dallo scontro coi cugini della Revivre Axopower Milano, abile a sfruttare il grande momento di forma e di approfittare di quello inverso dei monzesi.
A Monza non funziona praticamente nessun fondamentale, con l' unico Dzavoronok a galleggiare sulla sufficienza. I° suoi compagni, invece, finiscono tutti dietro la cattedra, non riuscendo minimamente a contrastare la potenza ospite. Milano scende in campo con la voglia di vincere; Monza, invece, non ci mette nemmeno la testa, ed i risultati sono evidenti.
Maar ed il muro meneghino, oltre al solito Nimir (MVP del match), firmano i 3 punti.


La partita - Il Vero Volley rimane negli spogliatoi, così Milano ne approfitta: l' 1-9 iniziale (ace Nimir) segna il set. L' unico a non mollare è Dzavoronok (8-16), ma il divario è ormai inenarrabile. La chiusura porta la firma del block-out di Maar: 16-25.

Monza sembra tornare in partita nel secondo parziale, trovando il break con Plotnytskyi sul 7-5. La Revivre risponde e trova il pari con la pipe di Maar (10-10), che durerà sino al 16. Nimir sale in cattedra e dimostra tutta la sua potenza col doppio ace che vale il 17-21. Yosifov mura (20-23), ma i suoi mattoni si sgretolano facilmente: 21-25 dopo l' invasione aerea di Beretta.

Terzo periodo equilibrato fino al 9-9. Il Piano nazionale vale l' allungo ospite (12-16), con Monza che fatica a stare a ruota (15-17, primo tempo Arasomwan). Il colpo del centrale è solo un fuoco di paglia e la fuga fino alla vittoria dei milanesi lo dimostrano: 19-25, chiusura mani-out di Clevenot.


Il futuro - Il prossimo impegno della prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley è in programma già mercoledì 6 febbraio (ore 20.30).
Alla Candy Arena di Monza arriverà la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia per la sfida che vale il recupero della 3^ giornata.

 

Roberto Della Corna