Volley - Vero Volley, bicchiere più mezzo pieno o mezzo vuoto?

13.12.2018 20:00 di Roberto Della Corna Twitter:   articolo letto 162 volte
grinta Vero Volley Monza
grinta Vero Volley Monza

11^ giornata Superlega Credem Banca: BCC CASTELLANA GROTTE - VERO VOLLEY MONZA


Tabellino: BCC Castellana Grotte - Vero Volley Monza 2-3 (25-23, 25-20, 21-25, 20-25, 9-15)


BCC Castellana Grotte: Scopelliti 3, Renan 21, Mirza 15, Zingel 14, Falaschi 1, Wlodarczyk 18; Cavaccini (L). De Togni 1, Agrusti (L), Studzinski 2, Quartarone. N.e. Pace, Kruzhkov, Kovac. All.Tofoli. 
Vero Volley Monza: Dzavoronok 10, Buti 13, Orduna 2, Plotnytskyi 21, Beretta 2, Ghafour 
6; Rizzo (L). Galliani, Arasomwan 8, Botto 8, Giannotti 9. N.e. Picchio, Calligaro. All. Soli.

MVP: Oleh Plotnytskyi (schiacciatore Vero Volley Monza)

 

Bari - E' più un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

E' questa la domanda che deve porsi il Vero Volley Monza. Contro la BCC Castellana Grotte, ultima in classifica con 0 vittorie, infatti, è arrivata la vittoria numero 6, ma dopo un' autentica sofferenza. I primi 2 set sono andati nelle casse dei pugliesi, i quali, però, sono stati prontamente recuperati e superati dai brianzoli nei parziali a seguire. Da qui il bicchiere mezzo pieno.
D' altro canto, però, non si possono continuare a buttar via punti preziosi contro delle squadre molto più modeste di quella monzese, perché, così facendo, la graduatoria in classifica potrebbe non arridere più al Vero Volley. Servirà vincere e convincere per centrare almeno il primo obiettivo stagionale, ossia quello di entrare nelle prime 8 alla fine del girone di andata, al fine di qualificarsi per i quarti di finale di Coppa Italia.


La partita - Partenza equilibrata tra le squadre (13-13), con Plotnytskyi che firma il break (13-16). La BCC si fa sotto dopo l' errore in battuta di Dzavoronok (18-20), per poi essere capace di pareggiare sul 22. 23-23 e vantaggi, dove a sorridere è Castellana col muro di Wlodarczyk su Ghafour: 25-23.

I pugliesi scappano subito con Zingel (7-2, con Dzavoronok che riporta la situazione un po' più alla normalità (11-8). Renan schiaccia forte sul 22-15, allungo che si rivelerà decisivo: 25-20, chiusura Zingel.

Nel terzo le squadre continuano a rincorrersi (6-7 e 10-11), fino a quando Plotnytskyi firma due assoli che valgono il 10-14. Orduna sbaglia in battuta (14-17) e Zingel approfitta del momento murando Botto (19-21). Monza si ritrova (19-23, errore Renan) e va alla conquista del set: 21-25, chiusura Arasomwan.

Castellana entra molle nel quarto periodo e fa sì che Monza voli sul 5-10. Renan accorcia (7-10), ma il piglio giusto di Arasomwan porta i brianzoli sull' 8-14. L' ace di Zingel tenta di rianimare la BCC (14-17), ma Botto spezza subito l' enfasi: 15-22. Chiusura Plotnytskyi sul 25-20.

Tie-break emozionante: 4-4 iniziale ed ace di Arasomwan (4-7). Il cambio campo sorride a Monza (5-8, Giannotti), con Plotnytskyi che spinge i suoi (6-10). Tofoli chiama time-out, ma la situazione non cambierà: 9-15 e 2-3 finale, chiusura Giannotti.


Il futuro - La prossima sfida in programma per Beretta & co. è quella contro la Emma Villas Siena, match che si svolgerà al PalaEstra di Siena domenica 16 dicembre (ore 18).
Match delicato, ma ampiamente alla portata della squadra di Soli (se affrontata con la giusta mentalità), alla quale servono assolutamente punti per poter raggiungere almeno l' ottava piazza utile per l' accesso alla Coppa Italia.


Roberto Della Corna