Dove sono finite? Ecco il Derthona...

 di Giulio Artesani Twitter:   articolo letto 403 volte
Dove sono finite? Ecco il Derthona...

Scoprire dove sono finite alcune squadre incontrate dal Monza. E’ l’obiettivo della rubrica che, a cadenza settimanale, propone le vicissitudini e qualche amarcord dedicati ad avversarie dei biancorossi delle quali si sono perse le tracce o quasi.

E’ la volta del Derthona, società con sede a Tortona in provincia di Alessandria, dal cui nome latino si è ispirata per la sua denominazione. La storia del Derthona è durata 109 anni. La società è infatti esistita dal 1908 al 2017 dopo che nel luglio 2016 ha rinunciato all'iscrizione al campionato di serie D, cessando di fatto l'attività sportiva, e nel gennaio 2017 è stata dichiarata fallita. Ha disputato le partite interne nello storico stadio situato sulla collina del castello, intitolato a Fausto Coppi, che ha una capienza di di 3.475 posti divisi tra tribuna e gradinata e fu fatto costruire dal presidente Pio Franzosi completamente a proprie spese negli anni ’50.

Nel 1922 la società visse il suo anno d’oro approdando alla Prima Divisione (la massima serie dell'epoca). Il 1º luglio 1923 allo stadio Ferraris di Genova giocò lo spareggio per la permanenza nella massima serie: fu una partita molto particolare perché, non essendo ancora stati introdotti i rigori per sciogliere il pareggio, si giocò per ben 207 minuti (3 ore e 27 minuti), fino alla sospensione della partita per oscurità. La partita si ripeté una settimana dopo con il risultato di 3-2 in favore dello Spezia, condannando i tortonesi alla retrocessione.

Dagli anni ’50 il Derthona alterna promozioni e retrocessioni dalla serie D ed approda in serie C nel 1969 dove rimane pressoché stabilmente. Nel 1988 un tracollo di 4 retrocessioni consecutive spinge la squadra in Promozione. Torna in serie D nel 1995 e vi rimane fino al 2002 con la retrocessione in Eccellenza. Nella stagione 2006-2007 sotto la gestione dell'ex giocatore del Milan ed allenatore Andrea Icardi torna in D dove rimane con alterne fortune. Nel luglio 2016 rinuncia all’iscrizione e cessa l'attività sportiva, nel gennaio 2017 la società è stata dichiarata fallita. Poi due diverse società calcistiche di Tortona si sono proposte come continuatrici della tradizione storica del Derthona ed ora la nuova società milita in serie D.

L’ultima volta che il Monza ha disputato una partita contro il Derthona segna anche un data storica per la società nostrana. Il 5 giugno 1988, ultima del campionato di serie C girone A, i biancorossi hanno vinto a Tortona per 1-0 (gol al 6’ di Casiraghi) ed hanno festeggiato il ritorno in seri B concludendo il campionato in testa a pari punti con l’Ancona. Era il Monza allenato da Frosio, il cui DG era Marotta che schierava: Pinato, Fontanini, Mancuso, Salvadè, Verdelli, Pellegrini, Bolis, Saini, Casiraghi, Stroppa, Robbiati, oltre ad Antonioli, Auteri, Brioschi, Giaretta, Lo Garzo, Monguzzi. Una vera e propria “covata” di giovani promesse.

Giulio Artesani

Commenta questa notizia sul forum!