Finale Fermana-Monza: un gran gol di D'Errico regala a Brocchi un Natale più sereno

22.12.2018 16:05 di Antonio Sorrentino  articolo letto 8747 volte
Finale Fermana-Monza: un gran gol di D'Errico regala a Brocchi un Natale più sereno

(Servizio offerto da Aroma Caffè - Per ogni informazione vedi qui)

FERMANA-MONZA 0-1 (0-1)

Marcatore: 28' D'Errico (M)

Fermana (4-3-1-2): Ginestra; Clemente, Comotto, Soprano, Scrosta; Misin (62' Cremona), Fofana, Urbinati (72' Sarzi Puttini); Da Silva (67' Iotti); Lupoli (67' Zerbo), Cognigni (62' Maurizi) All. Destro (Marcantognini, Pavoni, D'Angelo, Puttini, Nasic, Marozzi, Guerra, Contaldo)

Monza (4-3-1-2): Guarna; Caverzasi, Riva, Negro, Tentardini; Barba, Galli (60' Palesi), D'Errico; Ceccarelli; Cori (86' Jefferson), Reginaldo (76' Iocolano) All. Brocchi (Sommariva, Cavaliere, Giorno, Brero, Tomaselli)

Arbitro: Sig. Marcenaro di Genova (Perrotti-Severino)

Ammoniti: Lupoli-Soprano-Zerbo (F) Galli-Riva-D'Errico (M)

IL FILM DELLA PARTITA 

Non ci sono occasioni nell'extra recupero, il Monza si regala un buon Natale grazie alla classe di D'Errico che già un anno fa aveva deciso la trasferta di Piacenza antecedente le Feste

90' - Monza asserragliato dietro, saranno sei i minuti di recupero

89' - D'Errico è il terzo ammonito del Monza

88' - Palla in avanti e difesa che mura, Maurizi sanzionato (senza cartellini) per una spinta

86' - Cori passa il testimone a Jefferson, ospiti che provano a congelare la sfera con Iocolano e Ceccarelli

83' - Guarna blocca il campanile conseguente al cross teso di Clemente dalla destra contenendo la mischia

82' - D'Errico (capitano e sinora decisivo) strattonato nel cerchio della mediana, Fermana che così impedisce un contropiede pericoloso

81' - Zerbo fermato davanti a Guarna per fuorigioco, posizione dubbia che scatena le urla dalla panchina gialloblu

78' - Senza subire troppo, il Monza ha smesso di controllare palla e match

76' - Iocolano entra in campo al posto di Reginaldo

73' - Ammonito un altro gialloblu, Zerbo da poco entrato in campo

70' - Gioco a lungo fermo per qualche problema fisico di Reginaldo e Urbinati, quest'utimo rilevato da Sarzi Puttini, con la Fermana che così ultima le sostituzioni

67' - Rimpolpati i cambi dei locali, con Lupoli cha ha il cambio da Zerbo e Da Silva da Iotti

65' - Momento di gran pressione marchigiana e Monza con baricentro meno alto

64' - Ancora Guarna attento, sventa il colpo di testa di Urbinati

62' - Destro effettua due sostituzioni, Maurizi e Cremona per Cognigni e Misin

61' - Guarna alza sopra la traversa un colpo di testa di Caverzasi, angolo che non crea grattacapi

60' - Brocchi sceglie la forza di Palesi per Gall,i che ha crampi

55' - D'Errico ancora superbo a sinistra, Ceccarelli controlla a ridosso da ingresso area e impegna Ginestra sotto la traversa, deviazione in angolo

51' - Sulla fascia sinistra D'Errico sfrutta la sovrapposizione di Tentardini e semina due avversari, ma il cross è preda della difesa

50' - La Fermana effettua una certa pressione, Guarna non sicuro su una conclusione da lontano, per fortuna Lupoli è rilevato sulla facile ribattuta in posizione di fuorigioco

47'- Dalla vicina Gorgonzola giunge la notizia della capolista che continua la propria corsa grazie a Berrettoni

46' - Ripresa che inizia senza sostituzioni

Senza alcun minuto aggiuntivo concesso, squadre negli spogliatoi con il vantaggio meritato dei brianzoli, che hanno dopo il pregevole centro di D'Errico costruito altre occasioni, di fronte all'inoperosità di Guarna

45' - Punizione dalla lunetta di Da Silva, altissima

44' - Su punizione ben calibrata dal vivace Ceccarelli la difesa sbroglia con qualche difficoltà, prima che intervenga di forza Reginaldo

43' - Anche Soprano viene sanzionato da un cartellino giallo: due gialli a testa in un incontro però tutt'altro che cattivo

40' - Il Monza va a nozze sul ritmo basso della Fermana, proponendosi con fiammate in spazi adesso ampi

35' - Su piazzato di Ceccarelli dalla destra bell'inserimento di Caverzasi, che di spalla sfiora il 2 a 0

30' - A Riva viene dato il terzo giallo della gara

28'- Gran giocata di D'Errico sulla destra con tiro che fredda Ginestra, assist offerto da Ceccarelli: 1-0

25' - Bloccato da due avversari a centro area Reginaldo, imbeccato da un inserimento di Barba, attento Comotto

20' - Fuorigioco di Cognigni: era una buona occasione, libero di fronte a Guarna

18' - Senza alcun pericolo il primo tiro dalla bandierina del Monza, sugli sviluppi ammonizione a Galli

15' - Partita senza grosse conclusioni, ma tutt'altro che noiosa: si gioca e cerca l'anticipo in mezzo al campo

12' - Proprio l'ex attaccante di Parma e Arsenal finisce per un secondo fallo ravvicinato sul taccuino dei cattivi

10' - Si muove in profondità Lupoli, ma la difesa controlla

5' - A parte una telefonata centrale di Da Silva, non ci sono particolari chances

2' - Buono l'approccio degli ospiti: traversone teso di Barba dalla destro, respinto

1' - Partiti, dopo aver sistemato qualche problema alla rete difesa da Guarna: Fermana in maglia blu con inserti gialli, Monza in divisa bianca con banda rossa

Uno squalificato per parte: Giandonato nei locali e Adorni negli ospiti, privi degli infortunati Giudici, Guidetti e Origlio tra i possibili titolari

Il Recchioni è stato teatro del momento più alto nel periodo più basso della storia brianzola: qui Zaffaroni, vincitore del proprio girone di D, rimontò grazie a D'Errico e Gasparri il Ravenna nella finale valevole per lo scudettino di categoria nel giugno 2017

Nei due precedenti tra le rivali di giornata Monza sempre felice a Fermo: in B Brncic fu autore del risicato successo, poi ribadito qualche anno dopo in C da Egbedi

Invece l'attacco gialloblu è tutt'altro che stellare, ma con cinismo ha regalato otto successi fondamentali per una classifica in gran parte costruita tra le mura amiche, dove il solo Ravenna ha saputo essere corsaro

Ottimo il campionato dei marchigiani, che sono anche stati capolista solitaria: ora la terza piazza è premio a una difesa volitiva, solo dodici reti subite

Ultimo impegno prima di Natale per i ragazzi di Brocchi, reduci dal ko di Rimini e dal pareggio contro l'Albinoleffe al Brianteo: l'ultima vittoria esterna del Monza risale al giorno del debutto del nuovo allenatore, violata 2-0 Fano a fine ottobre

Antonio Sorrentino