Finale Renate-Monza: i miracoli di Guarna consentono al Monza di strappare un punto nel derby

22.01.2019 19:50 di Antonio Sorrentino  articolo letto 14801 volte
Finale Renate-Monza: i miracoli di Guarna consentono al Monza di strappare un punto nel derby

(Il servizio è offerto da Aroma Caffè - Clicca qui per ogni informazione)

RENATE-MONZA 0-0

Renate (4-3-3): Cincilla; Guglielmotti, Saporetti, Priola, Vannucci; Rossetti, Simonetti, Pavan; Spagnoli, Gomez (70' De Sena), Piscopo (78' Pattarello) All. Diana (Romagnoli, Caverzasi, Doninelli, Anghileri, Venitucci, Rada, Caccin, Finocchio, Li Gotti)

Monza (4-3-1-2): Guarna; Bearzotti, Scaglia, Marconi, Tentardini (78' Anastasio); Palazzi, Fossati (59' Armellino), D'Errico; Iocolano (59' Chiricò); Marchi, Brighenti (78' Reginaldo) All. Brocchi (Sommariva, Galli, Palesi, Lora, Tomaselli, Negro, Adorni, Ceccarelli)

Arbitro: Sig. Giordano di Novara (Ceccon-Cataldo)

Netto passo indietro sul piano del gioco collettivo e della qualità lasciata intravedere dai nuovi, per i biancorossi da salvare, a parte il punticino colto a Meda (primo pareggio nei derby col Renate), l'esplosività di Guarna, spesso decisivo fuori casa, e il sesto risultato utile, ma la classifica non è accorciata, anzi Feralpisalò e SudTirol sorpassano la posizione playoff. Anche per il Renate non cambia granché: Rimini ancora a +1, ma aver tenuto testa alle corazzate Vicenza e Monza non può che dare consapevolezza verso la volata salvezza

92' - Bearzotti dal limite dell'area quasi centra il bersaglio con Cincilla fermo: è l'ultima occasione, per il Monza forse la più ghiotta

91' - Altro pallone perso dai locali e Chiricò se ne va in progressione, tamponata da Saporetti in calcio d'angolo

89' - Su una punizione battuta con leggerezza dal Renate, Marchi può involarsi in contropiede, ma l'azione è inficiata dal tocco di braccio

86' - Squadre che appaiono stanche: il Monza non ha avuto alcun cambio di marcia dagli ingressi in campo e spesso è ancora stato anticipato sui palloni

84' - Su assist di Chiricò il brasiliano Reginaldo cerca il traversone da destra: il Monza guadagna così il quarto calcio d'angolo

80' - I risultati degli altri campi premiano al momento la Triestina: i giuliani sono in vantaggio a Ravenna contro l'avversario venturo del Monza

78' - Nel Renate Pattarello subentra a Piscopo, mentre Brocchi cambia sia in attacco (Reginaldo per Brighenti) che in difesa (Tentardini fa spazio a sinistra a Anastasio)

76' - Spagnoli addomestica il cross dalla destra da Guglielmotti e a botta sicura tira da distanza ravvicinata, ma Guarna respinge di solo istinto

75' - Dopo che Saporetti smorza per Cincilla un'iniziativa monzese, una mischia in area biancorossa è risolta a fatica da Marconi

70' - Il primo avvicendamento tra le Pantere riguarda l'attacco: De Sena rileva Gomez

68' - Guarna sbaglia l'uscita al limite dell'area piccola: Simonetti non è lucido e appoggia di testa fuori

64' - Il copione non ha avuto modifica: nessun primattore biancorosso ha recitato monologhi e la compagnia nerazzurra è più affiatata

63' - Timida replica monzese. con un destro dalla lunetta di Palazzi che avrebbe potuto impensierire Cincilla solo perché rimbalzato due volte a terra

61' - Il destro di Gomez è centrale e Guarna respinge, impedendo il vantaggio ai nerazzurri

60' - Marconi atterra Pavan e il Sig. Giordano, secondo arbitro piemontese stagionale, concede il rigore ai padroni di casa

59' - Brocchi opta per due cambi: dentro la coppia salentina Armellino-Chiricò, fuori Fossati e un tutt'altro che convincente Iocolano

57' - L'attaccante più pericoloso del Monza è Saporetti, che impegna il proprio portiere sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina

55' - Altra azione del Renate: conclude a rete, dopo essersi accentrato, Piscopo, con l'estremo difensore ospite che controlla a terra

53' - Le ultime gare dei nerazzurri, che hanno conseguito due successi e due (recenti) patte, sono state caratterizzate da una segnatura ciascuna

50' - Non approfitta dello spazio libero capitan Vannucci, che non riesce a crossare (o appoggiare indietro) la sfera a causa di un controllo impreciso

46' - Squadre che ripropongono i medesimi effettivi: il primo tiro è una sassata di destro di Pavan, innescato da un'azione personale sulla sinistra di Spagnoli, il quale si era portato a spasso mezza difesa

Tutt'altro che brillante la prova del Monza nella prima frazione: squadra che non ha carburato nemmeno con iniziative personali e che pare aver lasciato a loro stessi i due attaccanti. Il Renate invece si affida a ripartenze insidiose, con Guarna che ha dovuto sfoggiare concentrazione e senso della posizione

45' - Nessun minuto di recupero concesso

43' - D'Errico perde il secondo pallone pericoloso del suo primo tempo: calcio piazzato che non crea grattacapi alla difesa del Monza

41' - Solo due le sconfitte del Renate da quando Diana dirige le operazioni: nelle cinque partite al Città di Meda l'ex rondinella ha totalizzato sette punti. Sia le due vittorie che le due sconfitte sono maturate col rislutato di 1-0

38' - Sugli sviluppi di un corner Vannucci con un bolide di sinistro mette i brividi a Guarna

37' - Serve un errore in appoggio di Spagnoli per accendere gli ospiti: Palazzi controlla e tira alto

35' - Rispetto alla gara di sabato il Monza appare incapace di costruire occasioni da gol: latitano triangolazioni o giocate in velocità

31' - Fuori casa il Monza ha vinto tre partite, contro Virtusvecomp, Fano e Fermana: quattro i pareggi e tre i ko, a Ravenna, Vicenza e Rimini. Sette le reti realizzate, sette quelle incassate (miglior reparto del girone in trasferta)

30' - Il duello tra Gomez e Scaglia stavolta si ripropone a ridosso dell'area ospite: l'attaccante pare sgusciare via, ma il difensore recupera la sfera

27' - Un paio di interventi ospiti rischiano di gravare il Monza di cartellini gialli: prima Palazzi in attacco, poi Scaglia a centrocampo sono però graziati

25' - Monza in oggettiva difficoltà: Bearzotti prova una progressione a destra, ma l'azione non sortisce occasioni

22' - Di nuovo Gomez, imbeccato dalla destra da un cross di Vannucci, impatta a centro area di testa: Guarna blocca e richiama i compagni

20' - Al tiro dalla distanza di Tentardini fa eco la conclusione da fuori area di Gomez: Guarna riesce a respingere pur scivolando. La palla dovrebbe essere stata deviata da un difensore biancorosso

18' - I risultati del pomeriggio hanno consolidato il primato del Pordenone: grazie a un gol nel finale di Berrettoni, i ramarri continuano la loro fuga. Ancora altalenante il Vicenza: reti bianche a Rimini

17' - La punizione di Gomez sbatte sulla barriera, ma la sventagliata al volo dalla distanza di Simonetti lambisce l'incrocio dei pali

15' - Inserimento a sinistra di Piscopo che calcia a lato della porta difesa da Guarna: la velocità delle punte renatesi mette in difficoltà la difesa ospite

11' - Cross dalla linea di fondo sinistra di Iocolano, sul liscio di Vannucci però nessun monzese è rapace

10' - Bel servizio di esterno di D'Errico, schierato interno di centrocampo, ma Marchi non aggancia sul vertice dell'area, contenuto da Guglielmotti

7' - Su una rimessa laterale è lesto Marchi a cercare la porta: palla sopra la traversa di Cincilla. Il Monza ha alzato un po' il baricentro

5' - L'ex barese effettua una bella sgroppata sulla fascia sinistra, ma il cross è del tutto impreciso

3' - Ritmi abbastanza buoni su un campo dal fondo gelato: Guarna blocca in due tempi un lancio da lontano e le punte locali paiono pungenti in contropiede. Bene la mobilità di Iocolano tra gli ospiti

1' - Partiti: Renate in completo nerazzurro, Monza in divisa rossa con banda bianca

Tre le innovazioni nelle fila delle Pantere, una per reparto: Guglielmotti in difesa, Rossetti a centrocampo e Spagnoli in attacco. Fuori Anghileri, Rada e Venitucci

Debutta da titolare il nuovo centravanti di Brocchi, secondo miglior marcatore della storia grigiorossa: gli fa spazio in attacco Reginaldo. Sempre davanti chance per Iocolano al posto di Chiricò, invece in mediana comincia l'avventura in maglia biancorossa di Fossati, squalificato sabato. Accanto a lui il match winner di tre giorni fa Palazzi (in panchina Galli e Lora), mentre la novità difensiva è Tentardini per Anastasio

E' la notte degli ex: da una parte ci sono i difensori Caverzasi e Anghileri (quest'ultimo Capitano della prima parte di stagione affidata a Pea), dall'altra bomber Brighenti, che nelle 32 presenze in nerazzurro ha siglato 20 reti, segnando tre volte (due delle quali in Coppa Italia) al Monza

Entrambe le formazioni sono alla ricerca della continuità necessaria per centrare i loro obiettivi: la salvezza del Renate passa dalla scossa data da Diana, mentre la migliore posizione playoff del Monza dipende dalla (recente) solidità difensiva, da mixare col potenziale recato in dono dal mercato di riparazione. Il Renate è reduce da quattro risultati utili, il Monza invece da cinque

Le due brianzole del girone si sfidano nell'ottavo derby in C della loro storia: sinora i precedenti han arriso ai locali, vittoriosi in quattro occasioni, mentre sono tre i successi degli ospiti. Nell'ultima partita, che ha rappresentato il canto del cigno della gestione Colombo, il Monza ha regolato il Renate con un gol di Negro: è stato un successo del Monza anche l'ultima trasferta a Meda, con Pea che al debutto esterno si impose 3-2, di Anastasi, Vita e Virdis le marcature

Antonio Sorrentino