Finale Vicenza-Monza 0-1: nel concitato recupero Marchi regala al Monza il gol-vittoria

13.03.2019 20:05 di Antonio Sorrentino   Vedi letture
Finale Vicenza-Monza 0-1: nel concitato recupero Marchi regala al Monza il gol-vittoria

(Servizio offerto da Aroma Caffè - Qui le informazioni)

VICENZA-MONZA 0-1 (0-0)

Marcatore: 92' Marchi (M)

Vicenza (4-3-1-2): Albertazzi; D. Bianchi (53' Bonetto), Pasini, Mantovani, Stevanin (53' Martin); N. Bianchi (53' Cinelli), Bovo, Laurenti (70' Zonta); Curcio; Giacomelli (70' Tronco), Arma All. Colella (Pizzignacco, Grandi, Salviato, Guerra, Maistrello. Gashi, Pontisso)

Monza (4-3-1-2): Sommariva; Lepore, Negro, Scaglia, Anastasio; Armellino, Palazzi (74' Galli), Di Paola (81' Ceccarelli); Lora; Marchi, Reginaldo (65' Brighenti) All. Brocchi (Liverani, Fossati, De Santis, D'Errico, Marconi, Tomaselli, Bearzotti, Tentarini, Paquetà)

Arbitro: Sig. Nicoletti di Catanzaro (Bruni-Laudato)

Ammoniti: Stevanin, Pasini (V) Di Paola (M); espulsi: Mantovani (V) Marchi (M)

Una zampata di Marchi, che aveva già causato l'espulsione di Mantovani, vale il parziale vantaggio per gli uomini di Brocchi nella doppia sfida: brianzoli cinici in attacco e compatti in difesa, veneti che non hanno invece concretizzato la maggiore mole di gioco, pagando la generosità del finale

93' - L'esultanza eccessiva costa al bomber eugubino il doppio giallo: il Pisa è intanto eliminato dopo aver ribaltato con Moscardelli e Marconi l'iniziale svantaggio a Viterbo, i nerazzurri scontano due gol negli ultimi minuti

92' - Sul traversone di Lepore gira di testa all'angolo Marchi: l'estremo difensore veneto non può arrivarci e il Monza va in gol

90' - Si giocheranno ancora cinque minuti

88' - Un colpo di testa di Arma è respinto sulla linea da Galli: veneti che non hanno risentito dell'inferiorità numerica, ma che anzi hanno raddoppiato gli sforzi sul piano nervoso

85' - Dopo aver disinnescato l'offensiva vicentina su calcio d'angolo, Monza in contropiede: sgroppata di Brighenti sulla sinistra, senza però riuscire a servire Ceccarelli

81' - Il Monza cerca di sfruttare la superiorità numerica affidandosi all'estro di Ceccarelli, vertice alto alle spalle della coppia Brighenti-Marchi; richiamato in panchina Di Paola

79' - Risponde d'istinto Albertazzi sulla legnata di Galli da fuori area

77' - Il corpo a corpo tra Mantovani e Marchi è sanzionato con un rosso per il vicentino e un giallo per il monzese

74' - Galli sostituisce Palazzi nel reparto centrale

72' - Sembra aver riacquisito convinzione il Vicenza: Di Paola ammonito per un intervento a metà campo

70' - Richiamati in panchina Giacomelli e Laurenti, con Tronco e Zonta che saranno della partita

69' - Su sponda di Arma, gira Laurenti oltre la traversa difesa da Sommariva

67' - Atterrato Anastasio: giallo comminato a Pasini

65' - Staffetta nell'attacco del Monza: Brighenti subentra a Reginaldo

63' - Prima il tiro di Reginaldo è bloccato da Albertazzi, poi in mischia Mantovani alza di molto la conclusione

59' - Giacomelli si accentra e dalla lunetta cerca di mirare lo specchio della porta, senza riuscirvi

56' - Monza che ha alzato il baricentro e conquista un angolo con Lepore, commettendo però fallo dopo la battuta

53' - Colella rimescola le carte d'amblé: dentro Martin-Cinelli-Bonetto, fuori Stevanin-N. Bianchi-D. Bianchi

50' - Buon cross anche da parte di Lora, incuneatosi sempre sulla fascia di destra: Albertazzi compie una presa bassa difficile tra due avversari

49' - Il primo sanzionato con il cartellino giallo è il difensore Stevanin, reo di una trattenuta su Marchi

48' - Marchi si invola sulla destra e appoggia un rasoterra prezioso per Reginaldo, che a centro area svirgola l'esecuzione

46' - Squadre che non hanno mutato gli effettivi: il gol di Polidori ha intanto regalato il vantaggio nel quarto di finale alla Viterbese

Primo tempo di marca vicentina, in particolare i primi 20' in cui gli esterni di Colella hanno cercato di creare più di un pericolo: il Monza ha contenuto senza subire troppe occasioni da rete, ma non ha saputo manovrare in fase offensiva, né gestire la palla in mediana

45' - Ci saranno due minuti aggiuntivi

44' - Non ci sono pericoli per il Vicenza sul primo calcio d'angolo brianzolo

42' - Su uno spiovente dalla fascia destra, buon impatto di Giacomelli al volo, ma il suo sinistro a incrociare è alto

40' - Il Monza ha sinora cercato di congelare il risultato in vista del ritorno: sarebbe però opportuno un cambio di marcia, con maggiore intraprendenza da parte dei cantrocampisti, per aumentare le possibilità di centrare la settima finale nella manifestazione, di cui i biancorossi sono leader con quattro successi (sola squadra a disputare inoltre tre finali consecutive e a sollevare due volte di fila il trofeo)

35' - Tentativo dalla distanza di Curcio che vede fuori dai pali Sommariva: la sfera non esce di molto

32' - Le due gare di campionato hanno avuto esiti opposti: qui al Menti il Vicenza si è imposto senza discussioni 3-0 grazie ai suoi attaccanti (Giacomelli, autore di due gol, e Arma) nell'ultima trasferta dell'era Zaffaroni, mentre un mese fa il Monza ha regolato i veneti 2-0, sempre in infrasettimanale, in virtù delle marcature di Lora e D'Errico

30' - Ci sarà una doppia finale: le date designate per l'assegnazione della coccarda tricolore, che i brianzoli hanno conquistato per quattro volte (l'Alessandria detentrice, Foggia e Spezia hanno vinto due Coppe), sono il 10 e il 24 di aprile

28' - I veneti protestano per una presunta spallata all'altezza del dischetto: Monza che è in affanno sullo slalom del capitano locale, ma che se la cava

25' - Vicenza sulle ali dell'entusiasmo dopo il poker (doppietta di N. Bianchi, reti di Bovo e di Giacomelli) rifilato a domicilio alla Sambenedettese: Grandi, D. Bianchi, Pasini, Bizzotto, Stevanin, Zonta, Pontisso, N. Bianchi, Curcio; Giacomelli, Guerra, ecco i corsari delle Marche

22' - Il Sig. Nicoletti è alla prima con il Monza, ma ha diretto già due volte i veneti: un pareggio e in questa stagione il successo di Pesaro

20' - L'estremo difensore brianzolo sventa una botta da fuori area di Stevanin: il Monza concede ai padroni di casa due angoli di fila

18' - L'ex Cittadella effettua la prima conclusione del Monza: pronta la risposta di Albertazzi, che respinge alla sua destra

17' - Iniziativa personale del veneto Lora, già a bersaglio con il Vicenza in campionato: azione che punta diritta la porta del Vicenza, per poi sbagliare la misura del passaggio

15' - Ancora un paio di folate di Giacomelli mettono pressione alla difesa del Monza, che in qualche modo sbroglia senza subire tiri

12' - Dal vertice sinistro dell'area di rigore, Laurenti cerca un difficile tiro a giro imbeccato da Giacomelli

10' - Il Monza non si è ancora affacciato in avanti: viste le scelte di Brocchi, rimangono solo Sommariva tra i pali, Negro in difesa e Reginaldo, per l'occasione capitano, i brianzoli sempre titolari nella competizione

8' - Anche se viene stavolta battuto dalla sinistra, il corner a favore del Vicenza non crea alcun grattacapo

6' - Particolarmente ispirato appare capitan Giacomelli, che si conquista il primo tiro dalla bandierina della sfida: il vice-capocannoniere del campionato ha già segnato un gol in Coppa, come Zonta, mentre il trio Arma-Curcio-Maistrello è a quota due

5' - I ritmi sono alti: pallino affidato al Vicenza, che preme in particolare sulla fascia sinistra e che si rende pericoloso in un batti e ribatti

2' - Già pericolosi i veneti: Giacomelli con una veronica va via a Lepore sulla sinistra, sul cross interviene di sinistro Curcio, che alza la sfera sottomisura

1' - Inizia la gara: locali nella consueta maglia palata biancorossa con pantaloncini bianchi, ospiti con la divisa grigia e banda bianca da trasferta

Per il Lanerossi tre le sfide con rivali note: vittoria in casa ai rigori con laTriestina (2-2 nei regolamentari), colpaccio di misura a Pordenone e più netto a Salò, prima di affermarsi senza ansie sul Gozzano tra le mura amiche

Il Monza ha cominciato il suo cammino in Coppa a gennaio: vittime biancorosse tutte superate 1-0, ovvero Novara, Pro Vercelli e Imolese, regolate nel dettaglio da autogol e Lora

Dall'altro lato del tabellone principale favorito è il Trapani, ultimo inseguitore dell'imbattuta Juve Stabia: i siciliani contenderanno il loro posto al sole a Pisa o Viterbese, che scendono in campo al Rocchi nel medesimo orario del Menti, le gare di ritorno saranno tra due settimane

Una formazione del Girone B sarà finalista: resta da decidere se sarà il Monza targato Fininvest o il Lanerossi firmato Renzo Rosso, sponsor negli ultimi tempi rossoneri della proprietà Berlusconi

Antonio Sorrentino