Il punto di Peduzzi - Serve urgentemente un acquisto. Domenica arriva il Livorno: Brianteo, vestiti a festa!

 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 1008 volte
Stefano Peduzzi
Stefano Peduzzi

Chi l'avrebbe detto che dopo il successo contro l'ex capolista Siena sarebbe arrivato un solo punto tra Gavorrano e Pro Piacenza? Forse neppure il più pessimista tra gli aficionados biancorossi. E', certamente, un campionato strano dove ti capita di portare a casa tre punti dal Franchi (con i padroni di casa che avrebbero potuto segnare tre gol nel primo tempo...) e soltanto uno con avversari modesti e dove avresti potuto portarne a casa almeno tre in più.

La classifica del Monza resta bellissima e oltre le piu' rosee aspettative. Ad una manciata di punti c'è il podio del girone A, i brianzoli hanno un discreto vantaggio sulle inseguitrici (qui) e sette lunghezze dalle squadre in zona play out. Il fatto che i biancorossi siano davanti a squadre che alla vigilia erano più quotate come Alessandria e Piacenza è la chiara dimostrazione che questa squadra abbia dei valori importanti.

Occorre, però, non abbassare la guardia. L'allarme, a Monzello, non è suonato per queste due partite senza vittorie, ma qualche riflessione, in via Ragazzi del 99, cominciano a farla. E' chiaro che da metà campo in su serve un elemento di esperienza che possa accompagnare i buoni giovanotti in rosa verso la maturazione. Sarà questo, come vi abbiamo anticipato, l'obiettivo numero uno per il mercato di riparazione. 

Non è ancora tempo, però, per parlare di mercato. Domenica al Brianteo arriverà la capolista Livorno. Una sfida ricca di fascino contro una squadra fortissima, ancora imbattuta e che punta alla promozione diretta dopo questo inizio di campionato. Sarà una sfida al limite dell'impossibile per Guidetti e compagni che ci tengono, però, a riscattare le ultime due partite poco fortunate per riportare il sorriso in casa biancorossa. 

 

 

 

Commenta questa notizia sul forum!