Il punto di Stefano Peduzzi - Chiudete il mercato!

 di Redazione MonzaNews Twitter:   articolo letto 1113 volte
Stefano Peduzzi
Stefano Peduzzi

    Può essere migliorata una neopromossa che doveva salvarsi e che invece è stata stabilmente in zona playoff? Deve rinforzarsi una squadra che ha dimostrato che può giocarsela contro chiunque? Ma davvero serve una punta per una matricola che ha fatto gli stessi gol di squadroni come Pisa e Siena?

Forse per la prima volta da quando seguo il Monza, mi piacerebbe che il mercato finisse stasera. Davvero non farei drammi se questa squadra rimanesse così com'è. Perchè di parole se ne sono dette e spese tante. 'Ah ma manca un difensore di qualità'. 'Serve un centrocampista di affidamento'. 'Senza una punta d'esperienza, dove vuoi andare?'. In questi sei mesi, ne abbiamo lette (e scritte) di ogni. Per poi essere smentiti dalla forza di un gruppo (e di un allenatore) più forti di ogni sciocchezza: questo è un Monza forte, che è riuscito a colmare delle piccole lacune con la grande caparbietà di un gruppo tosto che seguirebbe il suo allenatore fino in capo al mondo. Onore a Marco Zaffaroni (che non ha mai detto mezza virgola fuori posto nemmeno in qualche piccolo momento di difficoltà) e ai suoi valorosi ragazzi che meriterebbero di continuare questa stagione da soli e senza altri rinforzi. 

Poi però c'è da pensare ad un eventuale appendice finale di questa stagione (quella parola ho giurato che non la pronuncio più per un po') e per pensare anche al prossimo campionato. Un paio di elementi in più di esperienza forse potrebbero servire per alzare l'asticella. Forse. Questo non toglie una virgola al rendimento di un gruppo troppo spesso criticato a vanvera, ma che ha disputato un girone d'andata al di sopra di ogni più rosea aspettativa. 

Stefano Peduzzi